News da tutti i dipartimenti

Lettera del sindaco Giuseppe Pedà

Giuseppe PedaCari amici,

Sono passate poco più di due settimane dalla vittoria conseguita con largo margine alle elezioni amministrative di Gioia Tauro. E’ poco ma agli occhi di molti sembra un secolo. I cittadini gioiesi, per esempio, gli stessi che ci hanno dimostrato fiducia, si aspettano risposte efficaci ed immediate per la risoluzione dei tantissimi problemi che assillano una cittadina lasciata per troppo tempo in balia degli eventi.

Leggi tutto...

Il Movimento Roosevelt è in ottima salute e tessera nuovi iscritti ogni giorno. Nonostante la latitanza del Segretario Generale attuale e i tentativi disgregativi (vani) di alcuni stralunati membri della commissione statutaria

MRLogo200x200Vogliamo rassicurare tutti e ciascuno.

Nonostante la latitanza del Segretario Generale attuale, Francesco Maria Toscano (sul piano dell’organizzazione e strutturazione territoriale, su quello della gestione dei vari Dipartimenti della Segreteria Generale, per quel che attiene alla elaborazione di necessarie proposte programmatiche tecnicamente definite e rifinite, sul versante della creazione ed esecuzione di eventi politici e civili di risonanza locale, ma anche e soprattutto nazionale e internazionale, e su altre questioni), sottolineata anche in

La cura della Polis o Res Publica (dicesi Politica) non è cosa per anime troppo delicate e fragili: prima di abbandonare dialettiche aspre e conflitti all’interno del MR è necessario risolvere alcuni problemi, non far finta che non esistano. News sulle giornate del 4 e del 18 luglio 2015 in supporto del Popolo greco, articolo pubblicato il 1 luglio 2015 sul sito MR (clicca per leggere),

ogni giorno fioccano le iscrizioni di nuove cittadine e cittadini che vogliono entrare a far parte del Movimento Roosevelt come soci ordinari e dare un contributo culturale, civile e politico sempre più attivo alla comunità rooseveltiana.

Leggi tutto...

La cura della Polis o Res Publica (dicesi Politica) non è cosa per anime troppo delicate e fragili: prima di abbandonare dialettiche aspre e conflitti all’interno del MR è necessario risolvere alcuni problemi, non far finta che non esistano.

News sulle giornate del 4 e del 18 luglio 2015 in supporto del Popolo greco



MRLogo200x200Con riferimento ad alcune questioni che hanno agitato, stanno agitando e agiteranno la comunicazione interna alla comunità rooseveltiana e al Movimento Roosevelt, ci facciamo cura di precisare quanto segue.

Occuparsi della Polis o Res Publica (questo è “Politica” in senso alto) non è un obiettivo che possa essere perseguito da persone con un animo troppo delicato e fragile, incapaci di sostenere e/o soltanto assistere a dialettiche più o meno aspre, conflitti, diatribe interne ed esterne ad una data entità partitica o movimentista.

Le politiche interne dei partiti/movimenti e quelle esterne nelle amministrazioni e nelle istituzioni pubbliche, gli slanci riformisti e quelli rivoluzionari (ancorché pacifici e democratici), sono tutte cose che si temprano e perfezionano attraverso un costante confronto critico tra posizioni diverse, talora espresse in termini più pacati, talaltra con accenti più ruvidi.

L’importante, in queste eventuali dialettiche più o meno conflittuali, è che permanga vigente un metodo rigoroso di lealtà e onestà comunicativa e relazionale.

Leggi tutto...

Nota della Segreteria Generale del 29 giugno 2015

E' giunta all'attenzione del Segretario Generale Francesco Maria Toscano una lettera firmata da quasi tutti i componenti (9 su un totale di 12 partecipanti) della Commissione Statutaria. Emanuele Massetti, Alessandro Cama, Diego Carlucci, Stefano Falcinelli, Ester Gallo, Leonardo Laganà, Alessandro Mura, Andrea Rapetti e Michele Vergoni annunciano l'intenzione di dimettersi in blocco alla luce delle recenti pubbliche critiche ricevute, lamentando inoltre di non essere stati messi nella condizione di poter replicare. Nelle stesse ore Federico Perin, già organizzatore della prima riunione dei soci fondatori del Veneto, ha deciso di presentare dimissioni formali. La vastità del malcontento che attraversa il nostro giovane Movimento costringe tutte le alte cariche ad interrogarsi sulle modalità del nostro stare insieme. La Segreteria Generale, pur non intendendo nascondere le difficoltà, spera fermamente che tutti i soci testé menzionati possano tornare sui propri passi, lavorando senza sosta per la ricostruzione di un clima fatto di armonia, solidarietà e concordia.

Segreteria Generale

(articolo del 29 giugno 2015)

IO SONO GRECO

Il momento è importante, e il Movimento Roosevelt c'è.  La manifestazione del 4 luglio prossimo di sostegno alla Grecia non è un pretesto, né un diversivo.  È un appuntamento con la storia, senza retorica e senza sconti.  È il colpo di coda del secolo passato, che vuole inghiottire definitivamente libertà faticosamente conquistate, e che dobbiamo invece difendere ad ogni costo.  La riflessione di Antonio Scagione, che qui si presenta, contrariamente alle impostazioni di paura che sono ventilate incessantemente dalla stampa ufficiale e dai telegiornali di regime, legge la posizione di indomabilità della Grecia come opportunità per dare un chiaro segnale di ribellione rispetto ad un sistema che promuove un insostenibile, inattuale e cinico imperialismo.

Leggi tutto...

La Segreteria Generale accoglie in pieno l’idea di organizzare una manifestazione di solidarietà in favore del popolo greco

L’atteggiamento insensato e gravemente provocatorio assunto dai cosiddetti “creditori internazionali” nei confronti della Grecia, cavia e apripista di un progetto involutivo destinato ad essere poi implementato nel resto d’Europa, mina dalle fondamenta le speranze di tutti quelli che credevano che la nascita dell’ Unione Monetaria fosse perlopiù funzionale alla costruzione di una successiva e scontata Unione Politica. Tale evidenza -è infatti oramai chiaro come i principali leader continentali preferiscano amputare un pezzo d’Europa anziché percorrere la strada che conduce alla realizzazione di un onorevole compromesso- costringe tutte le forze politiche ad elaborare una linea di indirizzo che faccia i conti con questa nuova realtà.

Leggi tutto...

Lettera Aperta di Gioele Magaldi al Segretario Generale MR, Francesco Maria Toscano, e al Sindaco rooseveltiano Giuseppe Pedà, in vista del possibile grande evento del 4 o del 14 luglio 2015

Caro Segretario Generale e caro Francesco (e caro Sindaco e caro Peppe, cui rivolgerò in fondo alla Lettera uno specifico appello),

al netto delle molte questioni sin qui affrontate con toni più o meno aspri (si spera affrontabili, per il futuro, con toni il meno aspri possibile, con buona volontà e disposizione a una dialettica costruttiva e in buona fede da parte di tutte le parti coinvolte) che sono al momento in ballo tra Segreteria Generale e Ufficio di Presidenza MR e che tutti speriamo vengano presto risolte con buon senso e spirito collaborativo,

ti invio questa mia comunicazione nella duplice veste di comunicato istituzionale interno al MR (debitamente “rituale”) e di Lettera Aperta che potrà essere resa nota pubblicamente a tutta la comunità rooseveltiana e all’opinione pubblica dei nostri concittadini italiani ed extra-italiani.

Leggi tutto...

Pre-comunicato ufficiale della Presidenza MR rivolta al Segretario Generale Francesco Maria Toscano...

...affinché inizi a mobilitarsi per organizzare un grande evento politico-mediatico a Roma sabato 4 luglio 2015, in solidarietà del popolo greco e per un’Europa democratica, attenta alla giustizia sociale e al benessere generale dei suoi cittadini

 

MRLogo200x200E’ imminente la pubblicazione di un Comunicato ufficiale in cui l’Ufficio di Presidenza MR, facendo seguito a quanto illustrato in

Sabato 4 luglio 2015: un formidabile evento politico a Roma che sarà un’occasione per la Segreteria Generale del Movimento Roosevelt di interpretare un ruolo nazionale e internazionale e non solo localistico, articolo pubblicato il 20 giugno 2015 sul sito MR(clicca per leggere)

Leggi tutto...

Nota della Segreteria Generale

MRLogo200x200Con riferimento al lodevole ed epocale evento del 4 luglio, si precisa che la Segreteria Generale ha conosciuto i termini di tale proposta direttamente sul web, venendo irritualmente chiamata in causa solo a “cose fatte”. Questo tipo di procedura non è chiaramente improntata ai principi di buona collaborazione che dovrebbero sussistere fra uffici distinti e paritari.

Leggi tutto...

SIAMO TUTTI GRECI...

Siamo tutti greciLa proposta annunciata dal MOVIMENTO ROOSEVELT di un sit-in di solidarietà, il prossimo 4 Luglio, davanti all’Ambasciata Greca di Roma, non è solo un omaggio dovuto alla Grecia da parte di cittadini europei che alla matrice ellenica, così come a quella ebraico-cristiana, riconoscono il ruolo fondante della civiltà occidentale. Una civiltà che, come ogni altro aspetto della realtà, ha le sue ombre e le sue luci, ma che nel bene e nel male ha introdotto su gran parte del pianeta il rispetto della libertà umana e che ha lottato per l’avvento della democrazia, anche laddove le istituzioni democratiche si siano rivelate soltanto formali e/o fonte di corruzione pubblica e pubblici privilegi.

Leggi tutto...

Parte 1 sulla vergognosa e diffamatoria Relazione del presidente commissione statutaria Emanuele Massetti

E un utile memento a tutti i rooseveltiani: la priorità del MR è l’ elaborazione di chiare linee programmatiche, la strutturazione territoriale, la realizzazione di eventi politici di portata nazionale e internazionale e di interesse collettivo, non la revisione dello Statuto, dopo averlo approvato quasi all’unanimità nemmeno tre mesi orsono

MRLogo200x200Abbiamo avuto modo, di recente, di ricevere e leggere un documento il cui estensore, il presidente della commissione statutaria Emanuele Massetti, non si è nemmeno degnato d inviarla e renderla nota, con un minimo di lealtà comunicativa e relazionale, alle persone chiamate in causa in termini diffamatori, all’interno di esso.

Il documento, abbastanza straordinario e sconcertante per quello che rivela del vero “animus” di Emanuele Massetti (e di chi sottoscriva un simile testo: a proposito, chi lo sottoscrive tra i membri della commissione statutaria?) è peraltro menzognero, mistificatorio e impreciso in molti suoi passaggi, anche in quelli non direttamente diffamatori nei confronti del Presidente Gioele Magaldi, del Consigliere di Presidenza Nino Galloni e persino del Segretario Generale Francesco Maria Toscano.

Leggi tutto...

Analisi politica del Segretario Generale

MRLogo200x200Cari amici, è giusto svolgere insieme alcune analisi di ordine politico. Ed è importante farlo in modo sereno e costruttivo per offrire all’esterno la giusta visione di un Movimento che intende porsi come vera avanguardia culturale e comportamentale nel desolante panorama partitico italiano. Il Movimento che io spero di costruire veicola di sé una immagine improntata a criteri di sobrietà, equilibrio e continenza, rifuggendo cioè dalla emotiva tentazione di raccontare realtà opposte nell’arco delle stessa giornata.

Leggi tutto...

Sull'anacronismo e l'inattualità delle categorie politiche di "destra" e "sinistra"

MazziniIn occasione del duecentodecimo anniversario dalla nascita di Giuseppe Mazzini e in corrispondenza del Solstizio d'Estate, l'attualità si mescola alla riflessione, che dedichiamo all'inadeguatezza delle categorie di destra e sinistra per il dibattito politico contemporaneo.

Una impostazione nuova, attuale, contemporanea alle esigenze e alle istanze sociali del XXI secolo richiede anche e
soprattutto la restituzione di significato alle parole, evitando di impaludarsi in specchi semantici ormai distorti e
logori per gli abusi subiti, tanto da non poter in alcun modo prestarsi oltre all'utilizzo intelligente e socialmente
costruttivo. Di questo argomento ci siamo già occupati con un recente articolo, "le parole rubate", dove veniva messo in risalto proprio il meccanisno di disfacimento voluto e sapientemente perseguito.

Leggi tutto...

Riflessioni per il risveglio della coscienza collettiva: un salvagente per l'estate

Il contributo che segue, "Riflessioni e Pensieri Liberi", di Roberto Di Fazio, socio fondatore del MR, si presenta perfetto per una riflessione estiva che non esitiamo a definire, con ironia ma anche con immagine icastica ed efficacissima, "salvagente": perché, come fa capire Roberto nel suo scritto, la gente va salvata dalle convinzioni che derivano dai luoghi comuni, dal benpesare dei benpensanti, che ci sta riducendo ad accettare la progressiva distruzione dei nostri diritti, che sta annullando secolari conquiste di civilità, che ci sta riportando indietro, dallo status di cittadini a quello di sudditi.  L'articolo si manifesta veicolo prezioso per riconoscere le insidie della neolingua (come in 1984, il moderno arcano delle comunicazioni di massa, è il Grande Fratello in "vulgaris effigie", esibito ma mai spiegato dalla televisione), non mancando di sollevare problemi teologici (il fondamento sul lavoro, il concetto di "debito") e politici (la coscienza di classe, il diritto dei popoli all'emancipazione e al ritorno alle "magnifiche umane sorti e progressive").

Leggi tutto...

Seconda e più larga e operativa riunione informale dei rooseveltiani della Campania a Torre del Greco (Napoli), domenica 21 giugno 2015, ore 18.30, presso la Villetta Savonardo-Rivieccio, in Via Lava Troia n.5

MRLogo200x200Dopo la prima riunione informale dei rooseveltiani campani a latere dell’evento descritto in

Libro MASSONI e Movimento Roosevelt: la Presentazione di Pompei del 5 giugno 2015 (clicca per leggere),

abbiamo il piacere di annunciare a tutta la comunità dei già rooseveltiani e anche a quella dei “rooseveltianizzabili” prossimi venturi, che domenica 21 giugno 2015, ore 18.30, presso la Villetta Savonardo-Rivieccio, in Via Lava Troia n.5, a Torre del Greco (Napoli), si svolgerà una seconda riunione informale dei rooseveltiani della regione Campania, nel corso della quale, molto probabilmente, verranno formalmente costituite le prime Sezioni Locali ufficiali MR del territorio campano.

Leggi tutto...