News dalla categoria Comunicazioni

Bob Dylan massone progressista omaggia JFK e la stagione rooseveltiana contro il potere autoritario

Magaldi rivela: è con noi anche Bob Dylan, massone progressista, nella battaglia mondiale contro il potere che cavalca la gestione autoritaria dell'emergenza Covid-19

 
Il presidente del Movimento Roosevelt: con l'uscita a sorpresa della canzone "Murder Most Foul", in contemporanea con la lettera di Mario Draghi al "Financial Times" in cui si propone la fine dell'austerity, il grande cantautore americano - Premio Nobel per la Letteratura - omaggia Kennedy e la stagione rooseveltiana, denunciando il potere autoritario che nel 1963 assassinò Jfk (e che oggi vorrebbe mettere in quarantena la libertà)

 «Anche Bob Dylan appartiene al nostro circuito: è un massone radicalmente ultra-progressista, da sempre». A svelare l'identità massonica del più famoso cantautore del mondo, Premio Nobel per la Letteratura nel 2016, è Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt e portavoce italiano del network supermassonico progressista internazionale. Dichiarando - prima su Facebook e poi su YouTube, il 2 aprile 2020 - la cifra "libero-muratoria" dell'autore di "Blowin' in the wind", Magaldi toglie il velo alla più elusiva, enigmatica e impenetrabile icona della cultura pop del Novecento. Magaldi fornisce una rivelazione sorprendente: pubblicando sul suo sito «la bellissima, struggente ma anche esplosiva canzone "Murder Most Foul", dedicata a John Kennedy, quasi in contemporanea con la clamorosa lettera al "Financial Times" in cui Mario Draghi invoca a sorpresa la fine dell'austerity finanziaria», Bob Dylan si è schierato, apertamente, con i progressisti oggi impegnati - in Italia e nel mondo - a contrastare la gestione autoritaria dell'emergenza coronavirus partita da Wuhan.

Leggi tutto...

Tre iniziative rooseveltiane in favore dei cittadini: Consulta giuridica, Sportello legale e Task-Force costituzionale MR

Consulta giuridica MR, Sportello legale MR e Task-Force costituzionale MR: avvio di tre preziose iniziative rooseveltiane in favore dei cittadini

Come annunciato nella seguente trasmissione: https://www.youtube.com/watch?v=cdcmoSBxU5A e in alcuni post informali apparsi sui Gruppi MR nelle scorse ore, la Presidenza del Movimento Roosevelt istituisce ufficialmente una:

Consulta giuridica MR. Tutti i cittadini/e che siano avvocati, magistrati, funzionari di Tribunale, burocrati e professionisti comunque dotati di competenze legali e amministrative potranno chiedere di essere ammessi a tale importante Organo interno MR. Saranno ammessi/e socie e soci rooseveltiani e anche tutte quelle cittadine e quei cittadini non ancora tesserati, ma intenzionati a far parte di tale prestigiosa Consulta e perciò disponibili ad iscriversi al Movimento Roosevelt, seguendo le semplici istruzioni indicate in https://blog.movimentoroosevelt.com/iscriviti-o-rinnova.html .

Una delle attività curate dai membri della Consulta giuridica MR sarà lo Sportello legale MR, ideato e coordinato dai dirigenti rooseveltiani Ivo Mazzone e Monica Soldano. Tale Sportello sarà a disposizione di tutti i cittadini italiani per rispondere a domande, fornire assistenza e articolate spiegazioni inerenti le attuali e le future norme giuridiche extra-ordinarie, locali e nazionali, originate dallo stato di emergenza legato al diffondersi del “Corona Virus” (Sars-cov-2/Covid 19).

Leggi tutto...

Il Reddito Universale: le risposte di Nino Galloni e Carlo Toto

Reddito Universale: Carlo Toto e Nino Galloni rispondono a Grillo - BN TV

Nell'incontro odierlo, nella trasmissione di Fabio Frabetti, i Rooseveltiani Antonino Galloni e Carlo Toto rispondono alla proposta di reddito universale, formulata da Beppe Grillo, proponendo anche analisi più ampie, e lo invitano ad un confronto pubblico sul tema


 https://www.youtube.com/watch?v=84l11VXaS2o

Nino Galloni: Italia in crisi, Confindustria trema. Il Governo Conte è all'altezza?

Italia in crisi, Confindustria trema. Il Governo Conte è all'altezza? - Antonino Galloni

Ospite oggi a “Il Vaso di Pandora” ANTONINO GALLONI economista, per molti anni Direttore Generale al Ministero del Lavoro.

Conduce CARLO SAVEGNAGO

Disamina molto attenta della situazione economica  Italiana, una lezione di economia per tutti e anche proposte estramamente valide per affrontare la situazione in Italia e in Europa, considerazioni in campo geopolitico, andando anche oltre i luoghi comuni della propaganda politica.


https://www.youtube.com/watch?v=62HxS0pdxzQ&feature=youtu.be&fbclid=IwAR1rvKFlfSLHtjrBIjLi6_wMJoA1pbZXNOPRMm4OC80gjUcyPImL7Xid2Uk

Nino Galloni: possiamo superare la scarsità. Soluzione di Trump o di Draghi?

Nino Galloni: possiamo superare la scarsità

Oltre all'emergenza sanitaria, e a quella democratica, comincia ad essere chiara anche l'emergenza economica.
Per superare la crisi, bisogna pensare a modelli economici nuovi e al mondo che si potrà creare alla fine della crisi stessa.

L'opportunità è chiara: superare la scarsità.

In questo video, Nino Galloni, Vicepresidente del Movimento Roosevelt, parla con Marco Moiso, anch'egli Vicepresidente del Movimento Roosevelt.

Dopo aver discusso l'operazione di Trump riguardo la Fed e il Tesoro Americani, Galloni descrive la strategia che si potrebbe portare avanti in Europa.
Il momento è epocale. Si può fare un salto di paradigma economico.

Si può superare la scarsità.

https://www.youtube.com/watch?v=Y2Nqbn0jKkQ&feature=youtu.be&fbclid=IwAR00JvHFmn0Ne5FP1w-IXusxbe0rs_AjcJ86kIaGb05UyKXwrEGRCk9egm8

Blob Rooseveltiano - 2° Episodio


Invitiamo alla visione del secondo episodio del BLOB Rooseveltiano



Per aiutarci a dotare Roma di tecnologie ecologiche all'altezza potete firmare questa petizione: http://chng.it/dfbm4vcDVC

 


 

Vita in quarantena: come viene vissuta in diverse parti del mondo

La vita in quarantena: come viene vissuta in diverse parti del mondo

Come viene vissuta la quarantena in diverse parti del mondo?

Qual'è la differenza nelle limitazioni?

Alcuni rooseveltiani residenti in diverse parti del mondo si incontrano su Youtube per discutere di come la società internazionale, e quella italiana, stanno reagendo di fronte alle restrizioni sulla libertà imposte a causa di Covid-19.

https://www.youtube.com/watch?v=DRCiv8pazHM

Draghi: la dichiarata conversione, il presente e le aspettative per il futuro

Draghi: la dichiarata conversione, il presente e le aspettative per il futuro

Gioele Magaldi, Presidente del Movimento Roosevelt, mesi addietro, ha reso pubblico il riposizionamento di Mario Draghi nel back office del potere. Si attendevano conferme e gesti che ora sono evidenti. Eppure, questi devono essere solo i primi passi.

 

Se Draghi sta davvero giocando, ci aspettiamo cambiamenti radicali e sistemici.

https://www.youtube.com/watch?v=Pi_395EBk6g&fbclid=IwAR3qhzA0UAJeaapN9LijJ_z1QNhWo6F7f1h-GDx-vua0kddGJxou37avEMY

Marco Moiso: Conte inadeguato e impreparato. Bisogna pensare alle persone.

Conte: inadeguato e impreparato. Bisogna pensare alle persone.

Oltre all'emergenza sanitaria, e a quella democratica, si cominciano a sentire gli effetti dell'emergenza economica.

Conte non è l'uomo adatto per traghettare l'Italia, e tantomeno l'Europa, fuori dalla crisi.

Questo è il momento del bisogno. Le persone hanno bisogno che lo Stato ci sia. Lo Stato ci deve essere.

https://www.youtube.com/watch?v=PputeSF2kG4&fbclid=IwAR2rOWuXB81ixxwQeFR9JhrPyBMJgLbx96TTm4U-FgUrAT6_XVVGpy9oMcc

Salotto Rooseveltiano n.4: Siamo ancora in Democrazia?

Siamo ancora in Democrazia? Salotto Rooseveltiano n.4

Oltre all'emergenza sanitaria ed economica, in questi giorni si parla anche di emergenza democratica.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, da primus inter pares si sta arrogando poteri da dominus?

Ha accentrato troppi poteri nelle sue mani? È costituzionalmente accettabile quello che sta facendo?

A queste domande proveranno a dare risposta Pierluigi Winkler (Segretario del Dipartimento Giustizia del Movimento Roosevelt), Roberto Hechich (Segretario del Dipartimento Geopolitica e Difesa del Movimento Roosevelt, e Gioele Magaldi (Presidente del Movimento Roosevelt).


https://www.youtube.com/watch?v=T3tMYinmsk4

Cosa c'è di strategico oltre l'isolamento? Una considerazione del Vice-Presidente MR Nino Galloni

Nino Galloni: Cosa c'è di strategico oltre l'isolamento?

Il virus può contagiare quasi tutti, giovani e anziani, ovvero anche l’80% della popolazione; ma i sintomi si manifestano da meno dell’1 per mille fino all’1%. Di questi, in Italia parliamo di 600.000 casi, il 10% ha bisogno di cure (e sono quelli che dovrebbero emergere al “picco”); quando il governo realizza che non ha 60.000 posti in ospedale e l’incognita è il numero di quelli che morirebbero soffocati senza cure appropriate, scatta l’allarme politico sociale. Ha fatto così, nel giro di pochi giorni, la Germania e la Francia idem. Rallentando il contagio si salvano vite, anche di giovani, ma i tempi della guarigione sono più lunghi di quelli dell’incubazione e del passaggio dai primi sintomi (di tipo influenzale) a quelli specifici, urgenti e gravissimi: quindi si dovrebbe lavorare non solo sul contenimento del contagio (e sull’aumento delle dotazioni ospedaliere), ma anche sul rafforzamento di chi ha sintomi iniziali, onde evitare che il virus passi dalle prime vie aeree ai polmoni. Ma anche tutta la popolazione dev’essere meglio informata non solo delle misure per evitare il contagio (con i suoi aspetti repressivi), ma accompagnata nell’assunzione di vitamine e altro, pratiche alimentari e psicofisiche adeguate. Questo è strategico!