News dalla Redazione

Presentazione del Dipartimento Economia, Finanza e Sviluppo Tecnologico MR

Presentazione del Dipartimento Economia, Finanza e Sviluppo Tecnologico del Movimento Roosevelt


Vincenzo Curia presenta il Dipartimento Economia, Finanze e Sviluppo Tecnologico del Movimento Roosevelt illustrando le basi programmatiche ed il lavoro da fare nei prossimi mesi.

 

https://www.youtube.com/watch?v=_mAceNONDOw

L'Ilva di Taranto: l'acciaio, il lavoro, il territorio, la salute.

L'Ilva di Taranto: l'acciaio, il lavoro, il territorio, la salute.




Ieri 19.11.19 a Tagadà Manlio di Stefano ha spiegato la sua personalissima visione per il futuro di Taranto e del Paese.

Mi sento di dire la mia.

 

https://www.youtube.com/watch?v=ygd2YJv-9zo&feature=youtu.be&fbclid=IwAR3Qjs9S8TwZ3hGohuCdmBMV2mrvVb4yCjEXmmfQljAOkysdSRtP6sc6EZo

Fondo Salva Stati e MES: errori di politica monetaria ed economica che ci rendono colonia

Fondo Salva Stati e MES: errori di politica monetaria ed economica che ci rendono colonia.



Nino Galloni spiega cosa siano il Fondo Salva Stati e il MES. Poi analizza come queste misure derivino da errori in politica monetaria ed economica. Guardando al passato - alle privatizzazioni ed alle liberazioni - come anche ad un eventuale patto segreto tra Conte e l'Unione Europea, ci si domanda se ci sarebbero gli estremi per l'Alto Tradimento.



https://www.youtube.com/watch?v=nVENdry_Tls&feature=youtu.be&fbclid=IwAR0yFL2966IlEtedZEkuDoPWB2iJyHVaXsHs83cGIYCk87eKt1VQ2BR8cMs

 

Basta coperte corte: cambiamo politiche monetarie

Basta coperte corte: cambiamo politiche monetarie.


Venezia, pensioni, carenza di medici e infermieri, Ilva...la stragrande maggioranza dei problemi italiani di cui si parla nei telegiornali hanno una risposta comune: il cambiamento delle politiche monetarie ed economiche in Europa. Non è possibile? Si, lo è...




https://www.youtube.com/watch?v=SDoMgAUdzWs&feature=youtu.be&fbclid=IwAR2pM5I4xX7vauQuwek23VfTMZt2pPDp9MY6B5EIKsPhQQFNAPxCpjH05bs

Il sovranismo è strumentale al neoliberismo


Il sovranismo è strumentale al neoliberismo


I sovranisti dicono che per combattere il neoliberismo bisogna tornare agli stati nazionali. Ma hanno letto qualcosa dei teorici del neoliberisti? Hanno letto von Hayek? Friedman? Margaret Thathcher. Il ritorno agli stati nazionali è funzionale proprio al neoliberismo che loro dicono di voler combattere.

Certo, la sedicente sinistra il problema non se lo pone nemmeno...

Mario Draghi Presidente della Repubblica? Comunque vada, sarà un successo

 

 Mario Draghi Presidente della Repubblica? Comunque vada, sarà un successo.

 Mario Draghi al Quirinale? Speriamo. Qualunque cosa faccia, servirebbe alla causa. Potrebbe farsi interprete di un cambiamento di paradigma monetario ed economico. E se non lo facesse? Con le colpe delle quali si è macchiato sarebbe un bersaglio perfetto; molto migliore di Napolitano o Mattarella.

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=J7PNyObhlrs&feature=youtu.be&fbclid=IwAR3ujkQO7xzLIy6XtyEFU5oDCW9JB_QXW-6gIH1bdD6o1sRMjErq_N1vr0U

Salotto Rooseveltiano 2°incontro: POPOLI IN RIVOLTA. Che succede nel mondo?

Salotto Rooseveltiano 2° incontro: POPOLI IN RIVOLTA. Che succede nel mondo?


Nella serata del 12 novembre 2019, il Movimento Roosevelt di Londra ha riunito nel Salotto diversi autorevoli relatori: Gioele Magaldi Presidente del MR, Gianfranco Pecoraro alias Carpeoro Consigliere di Presidenza, Roberto Hechich Direttore del Dipartimento Geopolitica, Esteri e Difesa, Pietro Beltrame sempre del Dipartimento Geopolitica, Esteri e Difesa.
Si è parlato dei diversi accadimenti in Sud America (Chile, Venezuela, Equador e Bolivia) e delle proteste ad Hong kong, passando per il Libano e Barcelona, luoghi molto distanti tra loro, non solo geograficamente, in cui si sono alzati quasi contemporaneamente dei moti di protesta popolare che hanno riempito i notiziari di tutto il mondo.

Il discorso si è articolato parlando delle diverse cause che hanno portato a queste rivolte, cercando il filo comune che le unisce e che accomuna questo sentimento di ribellione popolare a livello globale e analizzando le direzioni che potranno prendere.
A moderare il ricco dibattito, il Vice-Presidente Marco Moiso.

https://www.youtube.com/watch?v=GtiC6G1KDBA

Solidarietà MR non ipocrita ai soldati feriti in Iraq

Il MR dalla parte dei soldati feriti in Iraq ma la Turchia va esplulsa dalla NATO

 

Il mondo mediatico, giornalistico e politico esprime solidarietà per i soldati italiani feriti in Iraq dalle rinvigorite truppe dell’ISIS. Ma come si sono rinforzate queste milizie? Proprio grazie a un alleato NATO: la Turchia di Erdogan va espulsa dall’Alleanza Atlantica.

 

https://www.youtube.com/watch?v=MK6vRIH0f38&feature=youtu.be&fbclid=IwAR2_zpyGn7Yp7bDorkDwSXAUAaTuvZqAikTbNLzug_EPM1CiYSsb210eZ6g

Globalizzazione, sovranità popolare e democrazia sostanziale

Globalizzazione, sovranità popolare e democrazia sostanziale

 

 A seguito di una terribile globalizzazione, molte persone si sono convinte che la democrazia possa solo esistere all’interno degli stati nazionali. È vero, in passato fu così, ma la sfida di oggi è quella di rivendicare la sovranità popolare e la democrazia sostanziale sull’intero globo terraqueo, nel rispetto di tradizioni e culture (quando non violente o discriminatorie).


https://youtu.be/alwvHO65JGE

Nino Galloni interrompe il dialogo con Vox Italia

Nino Galloni interrompe il dialogo con Vox Italia di Fusaro e Toscano

 

Dopo un improbabile out-out da parte dei rosso-bruni, Nino Galloni interrompe il dialogo con Vox Italia. Come potevano pensare di imbrigliare un uomo dello spessori di Galloni, esempio di coerenza e dedizione?

 

https://youtu.be/zWMnRUcwLZA

Movimento Roosevelt Umbria e Movimento Roosevelt Lazio si riuniscono in contemporanea (a Roma e a Perugia) Venerdì 8 novembre 2019

Come richiesto dal Coordinatore regionale Umbria MR Simone Casagrande Moretti, informiamo la comunità rooseveltiana e la pubblica opinione che i rooseveltiani umbri si riuniranno Venerdì 8 novembre 2019, dalle 17:30 alle 19:30 a Ponte Felcino (Perugia), presso la Biblioteca “Altrementi”, sita in Via Giacomo Puccini 86.

Questo il Comunicato integrale diramato dal Coordinamento regionale Umbria MR:

 

Leggi tutto...

Carlo Toto sul Reddito Universale surclassa Beppe Grillo

Premesso che la proposta principe del metapartitico Movimento Roosevelt (da Statuto) e dello stesso Toto sul tema della dignità economica per tutti e per ciascuno passa per la costituzionalizzazione del Diritto al lavoro, rilanciamo le seguenti, interessantissime, riflessioni e proposte del Consigliere di Presidenza MR Carlo Toto:

Leggi tutto...

LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI TRA COSCIENZA E INIZIAZIONE

Riceviamo e pubblichiamo il seguente articolo di Zvetan Lilov, socio del Movimento Roosevelt.

Riflettevo sul fatto che in questi ultimi decenni la consapevolezza degli esseri umani in merito ai propri diritti e al proprio benessere sembra svaporare: consideriamo (forse progressivamente sempre di più) inevitabili i problemi economici, sociali e fisici (sanitari, medici) che ci affliggono.

Riteniamo che le guerre siano parte inestirpabile del nostro mondo, le crisi economiche endemiche e ricorrenti anche senza dei veri perché, l’inquinamento e il cambio del clima inarrestabili in quanto eventi “più grandi di noi”.

Recentemente sono andato a rileggermi la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani approvata dalle Nazioni Unite a Parigi il 10 dicembre 1948. Sapevo bene, per averla studiata sui banchi di scuola, dell’esistenza di questo documento, però non lo avevo mai letto interamente fino a oggi, che la scuola per ragioni anagrafiche non la frequento più.

Leggi tutto...

Assemblea Regionale MR Umbria il 26 Giugno 2019 a Ponte Felcino(PG)

Appuntamento Movimento Roosevelt Umbria


Rendiamo noto pubblicamente che mercoledì 26 giugno 2019, a partire dalle ore 18:00 (sino alle ore 21:00 circa) avrà luogo un importante incontro regionale del Movimento Roosevelt Umbria, cui sono invitati, dirigenti nazionali e dirigenti locali o semplici soci MR, per programmare gli incontri e le iniziative nella Regione Umbria, per uscire da una deriva oligarchica e antidemocratica che negli anni ha coinvolto anche la nostra regione, aprendo un confronto sulle tematiche del trasporto regionale, agricoltura, turismo, sanità, infrastrutture, in prospettiva delle prossime elezioni regionali, per ridare a questa regione un dibattito aperto a livello politico-sociale. Sono inoltre benvenuti cittadini e cittadine non ancora rooseveltiani, ma interessati alla traiettoria civica, metapartitica e trasversalmente politico-culturale del MR, 

L'appuntamento è fissato alle ore 18:00 di mercoledì 26 giugno 2019 a Ponte Felcino (PERUGIA), presso la biblioteca Altrementi, sito in Via G. Puccini n.86.

In uno Stato democratico in cui il Popolo è sovrano ed in cui ogni cittadino è latore pro-quota di sovranità, tramite rappresentanza parlamentare/istituzionale e/o mediante strumenti di autentica democrazia diretta (come referendum propositivi e abrogativi, possibilmente senza quorum), la politica è lo strumento principale attraverso il quale si deve esprimere la volontà popolare e si deve creare benessere per la collettività

Movimento Roosevelt Umbria

 

Nel segno di Palme, Rosselli e Sankara e contro la crisi globale della democrazia: prima Locandina della seconda tappa (3 maggio 2019 a Milano, dopo il 30 marzo a Londra) della Rivoluzione rooseveltiana

Sul concetto di “Rivoluzione rooseveltiana” e sulla necessità e urgenza di attuarla a diversi livelli politico-culturali e sociali, rinviamo all’ascolto di

https://www.youtube.com/watch?v=Ewif7jg4w7E

Cosi, dopo la felice polifonia di voci autenticamente democratiche realizzata nel corso dell’evento di sabato 30 marzo a Londra, su cui si veda

Grande evento europeo organizzato il 30 marzo a Londra dal Movimento Roosevelt

e si gustino anche questi primi materiali registrati e scritti relativi ai contributi dei partecipanti all’importante kermesse:

Leggi tutto...

COSTITUZIONE E POLITICA (di Pierluigi Winkler)

[NOTA DELLA REDAZIONE: in preparazione dell'Assemblea Generale del Movimento Roosevelt prevista per il 24-25 novembre 2018, durante la quale verranno anche analizzate alcune bozze di Documento politico programmatico MR per il 2019 e discusse e deliberate alcune proposte di riforma costituzionale - si veda, su ciò, Riforme costituzionali e l'Assemblea Generale MR del 24-25 novembre 2018 - pubblichiamo una serie di interventi di dirigenti rooseveltiani, utili alla riflessione comune. Quello che segue è un intervento di Pierluigi Winkler, tra i Vicepresidenti del Movimento Roosevelt]

È notorio che il principio fondamentale stabilito dalla nostra Carta Costituzionale è quello democratico, con il conseguente assioma della sovranità appartenente al Popolo che la esercita nelle forme e limiti della Costituzione.
L'art.11 prevede limitazioni, a condizioni di parità con altri Stati, al fine di assicurare la pace e la giustizia tra le Nazioni.
L'Unione Europea pre-euro era perlopiù un mercato di scambi molto ampio, regolato da trattati che non contenevano cessioni di sovranità tali da condizionare e veicolare le politiche economiche dei Paesi membri nei suoi fondamentali.
Con l'introduzione della moneta comune, si verifica una vera e propria cessione della sovranità. E' fuor di dubbio che la politica monetaria di un Paese è materia molto rilevante in ordine alla politica economica che esso può realizzare. Non vi è chi non veda che delegare ad altri la potestà monetaria è cedere una parte importante della propria sovranità. Di talché, il Popolo viene spogliato di gran parte delle sue prerogative.

Leggi tutto...

Un autunno "caldo" per il Movimento Roosevelt: cominciamo dai Dipartimenti

Anche se sottotraccia, continua incessante il lavoro di riorganizzazione del MR, cominciato durante l'estate. Un po' per volta, la fisionomia organizzativa del MR sta prendendo forma. Ora più che mai occorre la collaborazione dei soci, perché solo con il contributo di tutti si possono approfondire le questioni e avanzare proposte politiche in linea con le aspirazioni espresse nello Statuto.

Durante l'Assemblea generale del 24-25 novembre 2018 a Roma, tutti gli iscritti MR saranno invitati a partecipare ai lavori di un Dipartimento a scelta. Ci sono stati alcuni aggiustamenti in questi mesi e alcuni Dipartimenti risultano ancora privi di un Direttore, ma si tratta di un work in progress che continuerà nei prossimi mesi.

Per iscriversi ai lavori di domenica 25, occorrerà prenotarsi per e-mail scrivendo a Gabriella Toma (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) entro il 22 novembre e precisando con quale Dipartimento si vorrebbe collaborare per le sessioni parallele della mattinata.

Leggi tutto...