News dalla categoria Movimento Roosevelt

Unione Debitori Europei o Unione Cittadini d'Europa, sta a noi la scelta

Abraham LincolnFior di economisti, operatori finanziari e politici entusiasti assertori delle politiche iperliberiste, servendosi dei media e di autorevoli opinionisti prezzolati, hanno inculcato a tutto il mondo il concetto che Stato è tutto sbagliato, e quello di Mercato è tutto giusto. Obnubilati da questi convincimenti indotti, gli Stati europei, i loro rappresentanti politici ai massimi vertici delle istituzioni nazionali ed internazionali, e i loro cittadini, hanno accettato di subire la più colossale spoliazione di beni che la Storia abbia mai visto. Un cittadino europeo su 4 è in povertà, e non si vede la fine di questo sacrificio, che, sia chiaro, non subiamo per colpe commesse da noi.

Leggi tutto...

UNITI SCONFIGGEREMO IL RIGURGITO NAZISTA CHE OPPRIME L’EUROPA

untitled6 98ccdL’Europa si è bruscamente risvegliata sotto il tallone della Germania. Oramai i nazisti che guidano il governo tedesco, Merkel e Schaeuble su tutti, non rispettano più neppure le forme. La Commissione Europea  così come l’Eurogruppo o la Bce appaiono finalmente per quello che in realtà sono: paraventi buoni per mascherare l’assoluto dominio teutonico su tutti i popoli del Vecchio Continente. L’antico sogno hitleriano si è realizzato in pieno senza neppure dover ricorrere all’utilizzo di fucili e carri armati. Come abbia potuto la signora Merkel uccidere impunemente la democrazia in Europa resta un mistero. Una nazione sconfitta e umiliata, messa nelle condizioni di non nuocere all’indomani della seconda guerra mondiale, decide oggi  per tutti, scegliendo di fatto arbitrariamente chi è degno di ricevere i fondi e chi no. Siamo all’assurdo. Il neoeletto premier greco Tsipras è costretto ad andare a Berlino con il cappello in mano nella speranza di ammorbidire la posizione dell’arcigna Germania. Ma chi ha deciso che la Germania è il nostro indiscusso nume tutelare?  Nessun cittadino europeo ha mai conferito alla signora Merkel un mandato democratico. I tedeschi quindi stanno palesemente violando la sovranità di nazioni ancora oggi formalmente libere e indipendenti. L’Europa ha imboccato una deriva terribile, tenuta brutalmente al laccio da un manipolo di fanatici che dimostrano di non tenere la democrazia in nessun conto. I vari Renzi, Hollande e Rajoy sono poco più che valletti nelle mani del feroce gabinetto germanico, burattini che tradiscono il mandato ricevuto per guadagnare sul campo la benevolenza dei conquistatori. E’ perciò inutile sperare in un sussulto d’orgoglio da parte di simili soggetti, anime nere che mentono continuamente sapendo di mentire. L’unica prospettiva possibile è quella che punta a creare e sedimentare una solidarietà pan-europea organizzata dal basso.

Leggi tutto...

Liberismo contro keynesismo, intervista a Lyndon LaRouche (video)



Lyndon LaRouche, perseguitato dalla Ur-Lodge Hathor Pentalpha: "Nel 1988, LaRouche è stato condannato a quindici anni di reclusione, assieme ad altri collaboratori per cospirazione, frode postale e frode fiscale, condanna considerata dai sostenitori e anche da alcuni osservatori neutrali[10] come una vera e propria persecuzione per motivi politici, voluta dal presidente George H.W. Bush. Questo tuttavia non gli ha impedito di

Leggi tutto...

I tedeschi violentano la Grecia approfittando del silenzio complice di Barack Obama

Barack Obama PinocchioOramai è chiaro: Berlino spinge per una uscita della Grecia dall’euro, puntando di fatto sul rapido avvio di un processo disgregativo da tempo pianificato. Ai vari Merkel e Schaeuble del mito europeo non è mai fregato nulla. Le classi dirigenti tedesche, solitamente ciniche e ipocrite, hanno gettato la maschera. L’Europa Unita può rappresentare un bel grimaldello retorico solo nella misura in cui i Paesi mediterranei accettino di versare il sangue per la gloria del quarto reich nazi-merkeliano; in caso contrario, nel caso in cui cioè le nazioni più piccole pretendessero di essere trattate con attenzione e rispetto, il sogno europeo può andare benissimo a farsi fottere.

Leggi tutto...

Il Generale USA Wesley Clark conferma a Democracy Now quanto rivelato in "Massoni" (video)

In questo video il Generale americano Wesley Clark rivela nel corso di una intervista a Democracy Now, un programma televisivo indipendente, i progetti dell'amministrazione Bush (Ur-Lodge Hathor Pentalpha) in merito alle decisioni di utilizzare l'esercito USA per rovesciare governi, partendo dalla guerra in Iraq fino alla primavera araba, confermando così quanto rivelato la Gioele Magaldi nel primo volume della trilogia "Massoni". 

Leggi tutto...

Movimento Roosevelt: una forza di popolo a presidio della democrazia sostanziale

Movimento RooseveltCari amici, manca poco più di un mese all’appuntamento di Perugia, quando tutti insieme fonderemo ufficialmente il Movimento Roosevelt. Si tratta di un appuntamento che, senza enfasi alcuna, non esito a definire storico. Il primo, vero, strutturato e consapevole tentativo di scardinare il malsano equilibrio di potere ora impostosi in Europa passa da noi. Il Movimento Roosevelt nasce per difendere un’idea di democrazia sostanziale attaccata e vilipesa da una masnada di tecnocrati al servizio di interessi speculativi privati.

Leggi tutto...

Progresso sociale e prosperita’ per tutti: intervista a Warren Mosler

Warren MoslerCome eliminare la piaga economica, civile e sociale della disoccupazione di massa. Come creare un nuovo modello di coesione sociale nel quale l’energia dello Stato sia posta al servizio delle persone. Come realizzare una società migliore, basata su azioni di cooperazione e collaborazione, in cui vi siano prosperità e benessere a favore di tutti. Questa è una sintesi dell’intervista che l’economista statunitense Warren Mosler ha deciso di concedere in occasione del Festival Culturale per la Cooperazione “Officina Futuro” svoltosi a Milano il 29-30-31 gennaio 2015 e per il quale egli ha inviato un messaggio di saluto. Warren Mosler è l’ideatore della Mosler Economics Modern Money Theory (MEMMT), o Teoria della Moneta Moderna, una scuola economica che si pone all’avanguardia nell’àmbito degli studi accademici di economia.

Leggi tutto...

ISIS, non lasciamoci manipolare

La corrente massonica sovranazionale neoaristocratica reazionaria (di cui fa parte anche la P2) ha dato vita all'Isis. [Ce lo ha spiegato Gioele Magaldi ne "La Scoperta delle Ur-Lodges", il primo volume della trilogia "Massoni. Società a Responsabilità Illimitata." uscito il 20 novembre scorso per Chiarelettere. N.d.R.]
Non è vero che è l'Isis sia una organizzazione di miliziani fuori controllo..., niente affatto: i mercenari dell'Isis sono nel suo libro paga, ed in ogni momento i finanziatori possono decidere di porre fine agli stessi. 

Leggi tutto...

Gli amici del califfo

Abu Bakr Al BaghdadiL’Isis, ovvero Iside, divinità egizia oscura e tenebrosa, non è, a differenza di quanto va dicendo Carlo Freccero, una “creazione di Barack Obama(clicca per ascoltare). L’Isis, giova ripeterlo ancora una volta, è frutto dell’ingegno malefico di una specifica superloggia, la Hathor Pentalpha, creata da Bush padre in comunione di intenti con personaggi influenti del calibro di Tony Blair e Nicolas Sarkozy. La natura evidentemente apolide di un simile consesso latomistico rende false, fantasiose e semplicistiche le letture di chi, come Freccero, addebita in automatico alla ‘Merica e alla immancabile Cia ogni nefandezza consumatasi sull’orbe terracqueo.

Leggi tutto...

L’insostenibile leggerezza del quantitative easing

EPIC MMT A fine Gennaio Mario Draghi ha annunciato al mondo intero, e in particolare ai mercati finanziari, il lancio di una politica monetaria “non convenzionale” per rilanciare le economie Europee, combattere la deflazione e gli alti tassi di disoccupazione dell’Eurozona, portando così il vecchio continente fuori da una recessione che dura ormai da più di 5 anni.

1.080 miliardi per 18 mesi complessivi, 60 miliardi al mese, pompati dall’Eurotower direttamente nelle economie europee stagnanti.

Leggi tutto...