Parte 1 sulla vergognosa e diffamatoria Relazione del presidente commissione statutaria Emanuele Massetti

E un utile memento a tutti i rooseveltiani: la priorità del MR è l’ elaborazione di chiare linee programmatiche, la strutturazione territoriale, la realizzazione di eventi politici di portata nazionale e internazionale e di interesse collettivo, non la revisione dello Statuto, dopo averlo approvato quasi all’unanimità nemmeno tre mesi orsono

MRLogo200x200Abbiamo avuto modo, di recente, di ricevere e leggere un documento il cui estensore, il presidente della commissione statutaria Emanuele Massetti, non si è nemmeno degnato d inviarla e renderla nota, con un minimo di lealtà comunicativa e relazionale, alle persone chiamate in causa in termini diffamatori, all’interno di esso.

Il documento, abbastanza straordinario e sconcertante per quello che rivela del vero “animus” di Emanuele Massetti (e di chi sottoscriva un simile testo: a proposito, chi lo sottoscrive tra i membri della commissione statutaria?) è peraltro menzognero, mistificatorio e impreciso in molti suoi passaggi, anche in quelli non direttamente diffamatori nei confronti del Presidente Gioele Magaldi, del Consigliere di Presidenza Nino Galloni e persino del Segretario Generale Francesco Maria Toscano.

Leggi tutto...

Analisi politica del Segretario Generale

MRLogo200x200Cari amici, è giusto svolgere insieme alcune analisi di ordine politico. Ed è importante farlo in modo sereno e costruttivo per offrire all’esterno la giusta visione di un Movimento che intende porsi come vera avanguardia culturale e comportamentale nel desolante panorama partitico italiano. Il Movimento che io spero di costruire veicola di sé una immagine improntata a criteri di sobrietà, equilibrio e continenza, rifuggendo cioè dalla emotiva tentazione di raccontare realtà opposte nell’arco delle stessa giornata.

Leggi tutto...

L’Ufficio di Presidenza plaude all’annunciato risveglio della Segreteria Generale MR, reiterando diverse esortazioni a una maggiore concretezza elaborativa e operativa

MRLogo200x200Abbiamo letto con particolare gioia e apprezzamento il seguente comunicato del Segretario Generale del Movimento Roosevelt, Francesco Maria Toscano:

"Una vittoria che rappresenta un decisivo punto di partenza. Riflessioni del Segretario Generale”, articolo pubblicato il 17 giugno 2015 sul sito MR (clicca per leggere).

Infatti, esso segue immediatamente a una serie di amichevoli sollecitazioni, scritte e orali, provenienti da questo Ufficio di Presidenza, e finalizzate a far si che il Segretario Generale e i vari membri sin qui designati della Segreteria Generale (a suo tempo con il consenso del Presidente) vogliano finalmente attivarsi per far vivere in modo produttivo i rispettivi Dipartimenti.

Leggi tutto...

Una vittoria che rappresenta un decisivo punto di partenza. Riflessioni del Segretario Generale

MR Gioia Tauro ab4a4Cari amici, sono davvero felice e orgoglioso di registrare insieme a tutti voi la nostra prima importante vittoria. Come saprete infatti Giuseppe Pedà, tra i soci fondatori del Movimento Roosevelt, è stato eletto sindaco Gioia Tauro, cittadina calabrese che ospita uno dei porti più importanti d’Europa.

Leggi tutto...

Il primo Sindaco del Movimento Roosevelt (Giuseppe Pedà) e le solite mistificazioni politico-mediatiche italiote

Qualcuno spieghi a Jole Santelli, ai soliti politicanti da due lire e a tanti giornalisti da strapazzo che a Gioia Tauro non ha vinto il centrodestra, bensì la Coalizione Roosevelt


MRLogo200x200Il 15 giugno 2015 potrà costituire il punto di partenza epocale di una rivoluzione politico-culturale e ideologica che, dalla città di Gioia Tauro, rischia di espandersi verso la Calabria, il Meridione d’Italia, l’intera penisola, l’Europa, il Mondo…, come prefigurato del resto in

“Movimento e Coalizioni Roosevelt: si comincia con Gioia Tauro ma si proseguirà con Napoli, Milano, Roma, l’Italia e l’Europa”, articolo pubblicato il 14 giugno 2015 sul sito MR (clicca per leggere)

Tutto ciò potrà accadere se verranno mantenuti lo spirito e la lettera di quanto affermato ripetutamente in campagna elettorale.

Leggi tutto...