Come già esplicato diverse volte in passato e ribadito di recente in

Ufficio di Presidenza MR: nuova organizzazione aggiornata al 2 aprile 2016 e convocazione plenaria a Roma per Sabato 9 aprile 2016, ore 10-14 .

Riunione plenaria Ufficio di Presidenza MR di Sabato 9 aprile  a Roma: ne fanno parte di diritto e sono convocati anche il Supervisore MR per Londra e il Regno Unito e il Segretario Generale della Giovanile MR Rosario Milicia con gli altri Dirigenti nazionali e regionali della stessa”, articolo pubblicato il 3 aprile 2016 sul sito MR ,

Movimento Roosevelt LAZIO e LOMBARDIA: nomine, obiettivi da conseguire a breve termine e convocazione alla Riunione plenaria dell’Ufficio di Presidenza MR che si tiene a Roma il 9 aprile 2016”, articolo pubblicato il 3 aprile 2016 sul sito MR

 
il motore del Movimento Roosevelt ormai sta rombando e tutti i dirigenti di antica o recente designazione, congiuntamente ai soci fondatori e ordinari vecchi e nuovi, devono ormai disporsi a viaggiare alla giusta velocità di crociera, collaborando alla concreta diffusione e implementazione dei principi e delle finalità rooseveltiane.

Principi e finalità tracciati icasticamente nell’Articolo 3 dello Statuto MR e che, proprio grazie al prossimo e urgente impegno dei componenti del DIRETTORIO GENERALE MR, dovrà trovare una precisa e concreta declinazione programmatica in tutti i rami dello scibile e dell’operabile politico e sociale.

Inoltre, come è già stato spiegato nei più recenti interventi dell’Ufficio di Presidenza MR, alla Riunione plenaria di questo consesso rooseveltiano che si terràSabato 9 aprile 2016, a ROMA, presso la Chiesa Evangelica Valdese di Via IV novembre 107 (vicino Piazza Venezia), nella Sala del Tempio, dalle ore 10 alle 14,

 sono invitati non solo gli appartenenti ai vari Organi MR menzionati in

Ufficio di Presidenza MR: nuova organizzazione aggiornata al 2 aprile 2016 e convocazione plenaria a Roma per Sabato 9 aprile 2016, ore 10-14 .

“Riunione plenaria Ufficio di Presidenza MR di Sabato 9 aprile  a Roma: ne fanno parte di diritto e sono convocati anche il Supervisore MR per Londra e il Regno Unito e il Segretario Generale della Giovanile MR Rosario Milicia con gli altri Dirigenti nazionali e regionali della stessa”, articolo pubblicato il 3 aprile 2016 sul sito MR


ma anche tutti coloro che, nelle prossime ore, saranno nominati come Supervisori regionali o membri dei Direttorii regionali MR.

Con questo documento, designiamo i Supervisori regionali e i membri dei Direttorii regionali delle regioni CALABRIA e FRIULI VENEZIA GIULIA.

Poi seguiranno le designazioni di PIEMONTE, SICILIA, UMBRIA E CAMPANIA, quindi anche di tutte le altre regioni italiane o di circoscrizioni estere.

A parte le designazioni, iniziamo anche ad indicare quali siano gli obiettivi di breve termine che i neo-designati Dirigenti regionali MR dovranno sforzarsi di conseguire, con il supporto dei Dirigenti generali e nazionali e di tutta la comunità rooseveltiana.




MR CALABRIA

SUPERVISORA REGIONALE CALABRIA  MR: ROSALBA SCIARRONE (che assume la carica ad interim, essendo anche Vicepresidente MR)

VICESUPERVISORI REGIONALI CALABRIA MR: STEFANO CIRO (che è anche stato nominato Direttore della Consulta dei Commercialisti MR), GIUSEPPE GIURGOLA, MARCO OLIVITO, ROCCO CEDRO, PIETRO RAIMONDO


DIRETTORIO REGIONALE CALABRIA MR (ne fanno parte i Supervisori, i Vicesupervisori e i Direttori regionali semplici): ROSALBA SCIARRONE, STEFANO CIRO, GIUSEPPE GIURGOLA, MARCO OLIVITO, ROCCO CEDRO, PIETRO RAIMONDO, CARMELO ALTOMONTE, ERNESTO FRANCESCO ALECCI (il quale, Sindaco di Soverato, darà l’apporto collegiale che potrà e quando potrà, compatibilmente con i gravosi impegni istituzionali assunti) FEDORA COSTA (la quale, per via di problemi personali e di salute che contingentemente ne limitano l’impegno rooseveltiano, darà l’apporto che potrà e quando potrà), FRANCESCO ALESSANDRIA (Assessore ai Lavori pubblici, Servizi tecnici, Impianti, Finanza di progetto, Protezione civile del Comune di Vibo Valentia, compatibilmente con i gravosi impegni istituzionali assunti, darà l’apporto collegiale che potrà e quando potrà), ANTONINO FACCIOLO, CLAUDIO VALERIO LARIZZA (che è anche Vicesegretario Generale della GIOVANILE del Movimento Roosevelt), ROSARIO MILICIA (che è anche Segretario Generale della Giovanile MR), BRUNO QUATTRONE, GIROLAMO SCIARRONE, BRUNO CONGIUSTI’, GIORGIO DAL TORRIONE, TIZIANO DE MARIA, GIUSEPPE PARRONE, GIUSEPPE PILEGGI, MARIA TURANO, ANTONIO PIROSO, MASSIMO RIPEPI, DEMETRIO CARA, DOMENICO NAPOLI, GIUSEPPE PEDA’, FRANCESCO MARIA TOSCANO, DOMENICO LATINO.

Con riferimento ai nomi di: MASSIMO RIPEPI, DEMETRIO CARA, DOMENICO NAPOLI, GIUSEPPE PEDA’, FRANCESCO MARIA TOSCANO, DOMENICO LATINO scriviamo il seguente NOTA BENE:

NOTA BENE: Nonostante, per varie ragioni complesse e incomprensioni, i seguenti soci rooseveltiani calabresi (nessuno di essi, comunque, risulta si sia dis-iscritto dal MR) siano rimasti ai margini della vita del Movimento Roosevelt, negli ultimi mesi, la Presidenza MR avrebbe piacere di averli come membri del DIRETTORIO REGIONALE CALABRIA MR  e dunque ve li nomina e inserisce (vale per costoro, come per chiunque altro, il principio che possono rifiutare la nomina, per qualunque ragione. Invitiamo cosi, chiunque volesse non accettare la nomina e/o comunicare qualsivoglia osservazione direttamente al Presidente MR GIOELE MAGALDI, di scrivergli a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ).

Lo spirito dell’inserimento di questi soci (MASSIMO RIPEPI, DEMETRIO CARA, DOMENICO NAPOLI, GIUSEPPE PEDA’, FRANCESCO MARIA TOSCANO, DOMENICO LATINO) che, per motivi diversi, sono fin qui rimasti ai margini della vita del MR che pure hanno contribuito a fondare è quello di ri-trovare solide ragioni meta-partitiche e politico-culturali per eventualmente collaborare insieme con rinnovata empatia e con reciproco, alto e nobile, interesse nei confronti della collettività calabrese e nazionale.

Parliamo di orizzonte non solo calabrese, ma anche nazionale, infatti, perché qualora avesse un esito positivo il DIALOGO politico e personale che si auspicava in

GIOIA TAURO rooseveltiana: fondazione della prima Sezione del Movimento Roosevelt denominata “POLITICA IN REGOLA E VERA DEMOCRAZIA PER GIOIA TAURO”, articolo pubblicato il 29 marzo 2016 sul sito MR (clicca per leggere),

specie nei riguardi di GIUSEPPE PEDA’ E FRANCESCO MARIA TOSCANO (ma anche con MASSIMO RIPEPI, DEMETRIO CARA, DOMENICO NAPOLI E DOMENICO LATINO, con i quali, tuttavia, non vi sono mai stati veri “strappi”, quanto piuttosto una rarefazione di rapporti, per cause probabilmente contingenti e indipendenti dalle parti coinvolte), la Presidenza MR sarebbe lieta di valutare una adeguata valorizzazione tra le proprie fila, anche sul piano nazionale, dei vari TOSCANO, PEDA’, ecc.

Affidiamo pertanto a ROSALBA SCIARRONE, STEFANO CIRO, GIUSEPPE GIURGOLA, MARCO OLIVITO, ROCCO CEDRO, PIETRO RAIMONDO e a tutti gli altri membri del DIRETTORIO REGIONALE CALABRIA MR di appurare, con un dialogo amichevole, franco e leale, se vi siano le condizioni per una ripresa di collaborazione politico-culturale e civile con i vari MASSIMO RIPEPI, DEMETRIO CARA, DOMENICO NAPOLI, GIUSEPPE PEDA’, FRANCESCO MARIA TOSCANO. DOMENICO LATINO.  A costoro, comunque, dovrà essere inviata la convocazione per la

“Riunione plenaria Ufficio di Presidenza MR di Sabato 9 aprile  a Roma: ne fanno parte di diritto e sono convocati anche il Supervisore MR per Londra e il Regno Unito e il Segretario Generale della Giovanile MR Rosario Milicia con gli altri Dirigenti nazionali e regionali della stessa”, articolo pubblicato il 3 aprile 2016 sul sito MR.

cosi come a tutti gli altri membri designati del DIRETTORIO REGIONALE CALABRIA MR.


Altri membri del Direttorio regionale Calabria MR potranno essere designati in seguito, cosi come le nomine potranno essere revocate dal Presidente.

Ovviamente, la struttura dirigenziale del MR CALABRIA vede al suo vertice la Supervisora regionale ROSALBA SCIARRONE. Poi, a seguire, i Vicesupervisori e quindi i membri del Direttorio regionale testé citati.

A tutti costoro l’Ufficio di Presidenza chiede, in tempi rapidi, di:

1)     Coadiuvare al meglio l’implementazione dell’ Osservatorio/Comitato di cui accennato in

Statuto definitivo dell’“Osservatorio/Comitato per un New Deal di Roma Capitale e per Nino Galloni Sindaco”. E da martedì 22 marzo 2016 saranno possibili le adesioni ufficiali” articolo pubblicato il 20 marzo 2016 sul sito MR ,

e presso cui, a ore, sarà consentita l’iscrizione formale degli interessati, con pubblicazione dell’atto costitutivo dell’Osservatorio/Comitato e illustrazione delle modalità per esserne inclusi.

Infatti, il suddetto Osservatorio/Comitato non dovrà essere alimentato solo dalle iscrizioni e dalle risorse materiali e immateriali dei soci rooseveltiani laziali e romani. A ben vedere, tale Osservatorio/Comitato vuole configurarsi come una “Internazionale democratico-progressista”, aperta alla partecipazione e all’impegno di rooseveltiani presenti e futuri di ogni angolo d’Italia, d’Europa e persino provenienti da latitudini extra-europee.

2)     Monitorare costantemente i profili umani e professionali, la situazione personale, le aspirazioni, le richieste, in bisogni e le disponibilità di coinvolgimento e di collaborazione di tutti i soci fondatori e ordinari del territorio calabrese. Ciascun socio dovrà sentirsi parte di un’unica grande famiglia/comunità rooseveltiana. Dovranno essere indette delle Assemblee/incontri di tutti i soci calabresi almeno una volta ogni due settimane, mentre i Supervisori, Vicesupervisori regionali e i membri del Direttorio dovranno essere in costante contatto mediante i più aggiornati strumenti tecnologici (anche tramite SKYPE) e incontrarsi di persona (o dialogare tutti insieme attraverso skype) almeno una volta a settimana, al netto del fatto che, non tutti e non sempre, potranno presenziare alle riunioni indette. Ma tali riunioni, sia quelle dell’Assemblea calabrese (ogni due settimane), sia quelle dei componenti del Direttorio calabrese MR (con Supervisori e Vicesupervisori) dovranno comunque avere luogo, con coloro che potranno essere presenti.

3)     Promuovere la conoscenza dell’esistenza del MR in Calabria, favorire l’iscrizione di nuovi soci -anzitutto tra propri familiari, amici, colleghi e conoscenti-  anche per il tramite di specifiche iniziative politiche, civili e culturali di interesse collettivo, rivolte ad un pubblico il più possibile vasto e variegato.

4)     Promuovere la costituzione, sul territorio calabrese, di Sezioni Locali MR, di concerto con LUCIA TOTO (Capo di Gabinetto Aggiunto di Presidenza e a capo della DIREZIONE “Sponsor e sostenitori del Movimento Roosevelt/Costituzione di Sezioni locali”) e seguendo le indicazioni dell’Articolo 6 dello Statuto.

5)     Elaborare delle precise proposte per una migliore amministrazione e gestione del territorio calabrese, per un suo rilancio economico, infrastrutturale, culturale, civile e politico, partendo da un’analisi competente e ben informata di quali siano i problemi locali.

6)     Individuare, tra i membri del Direttorio calabrese MR (inclusi i Supervisori e Vicesupervisori, che ne sono parte integrante) e tra i soci fondatori e ordinari in genere, determinate competenze che siano utili all’implementazione degli altri punti dall’1 al 5.

7)     Individuare, a supporto della struttura mediatica indicata in

Gianfranco Carpeoro e Roberto Verrastro a capo di un nuovo Super-ufficio stampa generale MR, coordinato con una rete capillare di corrispondenti stampa locali,

dei corrispondenti stampa MR (soci rooseveltiani) in grado di garantire alla struttura suddetta la copertura informativa del territorio calabrese.

8)     Costruire (tassativamente) e curare la gestione in modo appropriato, sapiente e “agguerrito” di un proprio sito internet MR Calabria, di concerto con KRUM DE NICOLA E JACOPO BELLUZ, secondo quanto accennato in

 
L’Ufficio di Presidenza MR ringrazia Jacopo Belluz, Cesare Trevisanut e tutti gli splendidi soci rooseveltiani del Friuli Venezia Giulia, per l’eccellente lavoro svolto sin qui. E annuncia importanti novità per quel che riguarda la rete dei siti MR”, articolo pubblicato il 3 marzo 2016 sul sito MR , là dove si dice:

“In Friuli Venezia Giulia, infine, opera JACOPO BELLUZ, già designato quale Vice Responsabile del Gruppo informatico MR coordinato da Krum De Nicola, il quale Belluz (con moltissimo impegno e una mole impressionante di lavoro) ha costruito uno straordinario format per dei siti rooseveltiani di “nuova generazione”, sapientemente interattivi e in grado di propagare capillarmente sulla rete i propri contenuti.
Un ringraziamento speciale, dunque, non solo a tutti i soci del Friuli Venezia Giulia (a partire da CESARE TREVISANUT, che nel lavoro di Belluz ha creduto sin dall’inizio, con tenacia, contribuendo non poco in termini di suggestioni e impulsi vari), ma soprattutto a lui, JACOPO BELLUZ, un geniaccio informatico che ha dato vita ad un prototipo di cui tutte le comunità locali rooseveltiane (a partire da quelle regionali) potranno approfittare a costi ridottissimi, quasi simbolici.
Cosi, di concerto con un’altra geniale e precisa risorsa del MR – cioè il Capo del Gruppo informatico KRUM DE NICOLA- JACOPO BELLUZ potrà supportare, in Italia e ovunque, l’implementazione e la manutenzione di tutti i siti rooseveltiani di cui, nei prossimi giorni, i vari Gruppi locali MR saranno invitati a dotarsi con apposito decreto di questo Ufficio di Presidenza.”,

contattando a tal fine, congiuntamente, KRUM DE NICOLA a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

e JACOPO BELLUZ a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  .

Inoltre, sempre per il tramite del Gruppo informatico MR, contattando KRUM DE NICOLA a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  (lasciando sussistere comunque  l’attuale Gruppo facebook “Amici del Movimento Roosevelt Calabria”, il quale brilla, al pari di quasi tutti gli altri Gruppi facebook regionali, per insensatezza e sciatteria gestionale e comunicativa), dovrà tassativamente essere creato un Gruppo facebook “Movimento Roosevelt Calabria”, che dovrà anzitutto rilanciare le pubblicazioni del sito internet MR Calabria, e poi, di concerto con esso, produrre informazioni e dibattiti su temi riguardanti il territorio calabrese, senza divagare in modo astruso sull’ “universo mondo” o su fisime di natura complottista e demagogica.

9)  Valutare, in vista di possibili, imminenti, nuove Elezioni regionali calabresi, la costituzione di una poderosa Coalizione Roosevelt per la Calabria che, sull’esempio della vincente esperienza della Coalizione Roosevelt per Gioia Tauro (ecco, dunque, che potrebbe avere un senso prospettico e lungimirante ricucire- con lealtà e rispetto reciproco- i rapporti tra la GIUNTA PEDA’, Toscano e i vertici calabresi e nazionali/generali MR.: un senso prospettico e lungimirante di reciproco interesse, in servizio della collettività calabrese), possa fare l’en plein, in modo trasversale (democratico-progressista e social-liberale) per dei rinnovati Consiglio e Giunta regionale calabresi di sapore autenticamente keynesiano e rooseveltiano…

10)     Varie ed eventuali, su indicazione periodica dei vertici generali e nazionali dell’Ufficio di Presidenza MR




MR FRIULI VENEZIA GIULIA

 

SUPERVISORE FRIULI VENEZIA GIULIA MR: CESARE TREVISANUT (che assume la carica ad interim, essendo anche uno dei DIRETTORI GENERALI MR)

VICESUPERVISORI REGIONALI FRIULI VENEZIA GIULIA MR: GOLFREDO CASTELLETTO (che assume la carica ad interim, essendo anche Vicesegretario Generale MR per la Circoscrizione Italia Nord-Orientale), PAOLO BALDASSI, MATTEO MOSCA RIATEL

DIRETTORIO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA MR (ne fanno parte i Supervisori, i Vicesupervisori e i Direttori regionali semplici): CESARE TREVISANUT, GOLFREDO CASTELLETTO, PAOLO BALDASSI, MATTEO MOSCA RIATEL, FABRIZIO BERTINI, SILVIA BIAZZO, LUCIA DEL COL, JACOPO BELLUZ, MARCO LA VALLE, SONIA CONCHITA RIGO (costei viene nominata per volontà precisa del Presidente MR, a patto che voglia accettare, oltre all’onore della designazione, anche gli oneri in termini di impegno, disponibilità di risorse materiali e immateriali e collaborazione con gli altri dirigenti rooseveltiani del Friuli Venezia Giulia)


Altri membri del Direttorio regionale Friuli Venezia Giulia MR potranno essere designati in seguito, cosi come le nomine potranno essere revocate dal Presidente.

Ovviamente, la struttura dirigenziale del MR FRIULI VENEZIA GIULIA MR vede al suo vertice il Supervisore regionale CESARE TREVISANUT. Poi, a seguire, i Vicesupervisori e quindi i membri del Direttorio regionale testé citati.

A tutti costoro l’Ufficio di Presidenza chiede, in tempi rapidi, di:

1)        Coadiuvare al meglio l’implementazione dell’ Osservatorio/Comitato di cui accennato in

“Statuto definitivo dell’“Osservatorio/Comitato per un New Deal di Roma Capitale e per Nino Galloni Sindaco”. E da martedì 22 marzo 2016 saranno possibili le adesioni ufficiali” articolo pubblicato il 20 marzo 2016 sul sito MR (clicca per leggere),

e presso cui, a ore, sarà consentita l’iscrizione formale degli interessati, con pubblicazione dell’atto costitutivo dell’Osservatorio/Comitato e illustrazione delle modalità per esserne inclusi.

Infatti, il suddetto Osservatorio/Comitato non dovrà essere alimentato solo dalle iscrizioni e dalle risorse materiali e immateriali dei soci rooseveltiani laziali e romani. A ben vedere, tale Osservatorio/Comitato vuole configurarsi come una “Internazionale democratico-progressista”, aperta alla partecipazione e all’impegno di rooseveltiani presenti e futuri di ogni angolo d’Italia, d’Europa e persino provenienti da latitudini extra-europee.

2)        Monitorare costantemente i profili umani e professionali, la situazione personale, le aspirazioni, le richieste, i bisogni e le disponibilità di coinvolgimento e di collaborazione di tutti i soci fondatori e ordinari del territorio FVG. Ciascun socio dovrà sentirsi parte di un’unica grande famiglia/comunità rooseveltiana. Dovranno essere indette delle Assemblee/incontri di tutti i soci FVG almeno una volta ogni due settimane, mentre i Supervisori, Vicesupervisori regionali e i membri del Direttorio dovranno essere in costante contatto mediante i più aggiornati strumenti tecnologici (anche tramite SKYPE) e incontrarsi di persona (o dialogare tutti insieme attraverso skype) almeno una volta a settimana, al netto del fatto che, non tutti e non sempre, potranno presenziare alle riunioni indette. Ma tali riunioni, sia quelle dell’Assemblea regionale FVG MR (ogni due settimane), sia quelle dei componenti del Direttorio FVG MR (con Supervisori e Vicesupervisori) dovranno comunque avere luogo, con coloro che potranno essere presenti.

3)        Promuovere la conoscenza dell’esistenza del MR in Friuli Venezia Giulia, favorire l’iscrizione di nuovi soci -anzitutto tra propri familiari, amici, colleghi e conoscenti- anche per il tramite di specifiche iniziative politiche, civili e culturali di interesse collettivo, rivolte ad un pubblico il più possibile vasto e variegato.

4)        Promuovere la costituzione, sul territorio FVG, di Sezioni Locali MR, di concerto con LUCIA TOTO (Capo di Gabinetto Aggiunto di Presidenza e a capo della DIREZIONE “Sponsor e sostenitori del Movimento Roosevelt/Costituzione di Sezioni locali”) e seguendo le indicazioni dell’ Articolo 6 dello Statuto .

5)        Elaborare delle precise proposte per una migliore amministrazione e gestione del territorio FVG, per un suo rilancio economico, infrastrutturale, culturale, civile e politico, partendo da un’analisi competente e ben informata di quali siano i problemi locali.

6) Individuare, tra i membri del Direttorio FVG MR (inclusi i Supervisori e Vicesupervisori, che ne sono parte integrante) e tra i soci fondatori e ordinari in genere, determinate competenze che siano utili all’implementazione degli altri punti dall’1 al 5.

7)        Individuare, a supporto della struttura mediatica indicata in

Gianfranco Carpeoro e Roberto Verrastro a capo di un nuovo Super-ufficio stampa generale MR, coordinato con una rete capillare di corrispondenti stampa locali ,

dei corrispondenti stampa MR (soci rooseveltiani) in grado di garantire alla struttura suddetta la copertura informativa del territorio FVG.

8)        Rendere il sito internet MR FVG, già creato e on-line, come illustrato in

“L’Ufficio di Presidenza MR ringrazia Jacopo Belluz, Cesare Trevisanut e tutti gli splendidi soci rooseveltiani del Friuli Venezia Giulia, per l’eccellente lavoro svolto sin qui. E annuncia importanti novità per quel che riguarda la rete dei siti MR”, articolo pubblicato il 3 marzo 2016 sul sito MR, là dove si dice:

“In Friuli Venezia Giulia, infine, opera JACOPO BELLUZ, già designato quale Vice Responsabile del Gruppo informatico MR coordinato da Krum De Nicola, il quale Belluz (con moltissimo impegno e una mole impressionante di lavoro) ha costruito uno straordinario format per dei siti rooseveltiani di “nuova generazione”, sapientemente interattivi e in grado di propagare capillarmente sulla rete i propri contenuti.
Un ringraziamento speciale, dunque, non solo a tutti i soci del Friuli Venezia Giulia (a partire da CESARE TREVISANUT, che nel lavoro di Belluz ha creduto sin dall’inizio, con tenacia, contribuendo non poco in termini di suggestioni e impulsi vari), ma soprattutto a lui, JACOPO BELLUZ, un geniaccio informatico che ha dato vita ad un prototipo di cui tutte le comunità locali rooseveltiane (a partire da quelle regionali) potranno approfittare a costi ridottissimi, quasi simbolici.
Cosi, di concerto con un’altra geniale e precisa risorsa del MR – cioè il Capo del Gruppo informatico KRUM DE NICOLA- JACOPO BELLUZ potrà supportare, in Italia e ovunque, l’implementazione e la manutenzione di tutti i siti rooseveltiani di cui, nei prossimi giorni, i vari Gruppi locali MR saranno invitati a dotarsi con apposito decreto di questo Ufficio di Presidenza.”,

un sito particolarmente attivo e ricco di dinamismo, in rete con il sito generale www.movimentoroosevelt.com e con tutti gli altri (obbligatori) siti regionali e delle Sezioni Locali che verranno costituite.

Inoltre, sempre per il tramite del Gruppo informatico MR, contattando KRUM DE NICOLA a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  dovrà tassativamente essere creato un Gruppo facebook “Movimento Roosevelt Friuli Venezia Giulia”, che dovrà anzitutto rilanciare le pubblicazioni del sito internet MR FVG, e poi, di concerto con esso, produrre informazioni e dibattiti su temi riguardanti il territorio FVG.

9) Varie ed eventuali, su indicazione periodica dei vertici generali e nazionali dell’Ufficio di Presidenza MR

Anche per tutti i SOCI ROOSEVELTIANI citati sin qui, quali Supervisori, Vicesupervisori e membri dei Direttorii regionali della Calabria e del Friuli Venezia Giulia, cosi come per gli altri soci citati in

Ufficio di Presidenza MR: nuova organizzazione aggiornata al 2 aprile 2016 e convocazione plenaria a Roma per Sabato 9 aprile 2016, ore 10-14

e in

Riunione plenaria Ufficio di Presidenza MR di Sabato 9 aprile a Roma: ne fanno parte di diritto e sono convocati anche il Supervisore MR per Londra e il Regno Unito e il Segretario Generale della Giovanile MR Rosario Milicia con gli altri Dirigenti nazionali e regionali della stessa,

Movimento Roosevelt LAZIO e LOMBARDIA: nomine, obiettivi da conseguire a breve termine e convocazione alla Riunione plenaria dell’Ufficio di Presidenza MR che si tiene a Roma il 9 aprile 2016”, articolo pubblicato il 3 aprile 2016 sul sito MR,

invitiamo ANNA VALENTINO (neo-designata CAPO DI GABINETTO PRESIDENZA MR), con l’ausilio degli altri membri del GABINETTO DI PRESIDENZA MR ad inoltrare, a tutti i soci segnalati in questo documento come membri dell’UFFICIO DI PRESIDENZA, la comunicazione che la prima Riunione Plenaria di questo UFFICIO, come già annunciato  giorni fa in

Flash News (24 marzo 2016) dall’Ufficio di Presidenza MR

avrà luogo:

Sabato 9 aprile, a ROMA, presso la Chiesa Evangelica Valdese di Via IV novembre 107 (vicino Piazza Venezia), nella Sala del Tempio, dalle ore 10 alle 14.

Tali soci nominati in questo documento (e altri che saranno nominati in documenti/comunicati di imminente pubblicazione) dovranno essere convocati a questa prima Riunione Plenaria dell’UFFICIO DI PRESIDENZA MR sia tramite mail che mediante telefonate ad personas ed sms, che informino dettagliatamente della convocazione.

In questa prima Riunione Plenaria dell’UFFICIO DI PRESIDENZA MR si parlerà del ruolo del MR alle imminenti Elezioni amministrative 2016 e di tutte le priorità politiche del Movimento, anche in vista dell’Assemblea Generale MR, che avrà luogo a Roma il 30 aprile 2016.

Chiediamo sempre ad ANNA VALENTINO, di concerto con KRUM DE NICOLA, SUPERVISORE INFORMATICO GENERALE MR, di attivare, per tutti i membri dell’Ufficio di Presidenza nominati in questo documento (a meno che già non l’abbiamo), una specifica mail “rooseveltiana”, dal nome concordato con i diretti interessati, anche in base all’incarico e al ruolo ricoperto. I nomi di tali mail rooseveltiane (con re-indirizzo alle mail private di ciascuno dei diretti interessati) dovranno essere tempestivamente confezionate e altrettanto rapidamente messe a conoscenza del Presidente MR, mediante mail riassuntiva spedita a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

NOTA BENE 2: La convocazione di questa primissima

Riunione plenaria Ufficio di Presidenza MR di Sabato 9 aprile a Roma: ne fanno parte di diritto e sono convocati anche il Supervisore MR per Londra e il Regno Unito e il Segretario Generale della Giovanile MR Rosario Milicia con gli altri Dirigenti nazionali e regionali della stessa,

è avvenuta e sta avvenendo in tempi diversi da regione a regione e con un preavviso risicato per alcuni (non per la maggior parte, comunque) fra i neo-nominati nei Direttorii regionali.

Nessuno se ne rammarichi.

Quella del 9 aprile 2016, a Roma, è solo la prima di una serie di Riunioni plenarie dell’Ufficio di Presidenza MR che avranno luogo in modo periodico e regolare. E, a partire dalla prossima, la Riunione plenaria verrà convocata con amplissimo preavviso dato ai diretti interessati membri generali/nazionali e regionali dell’Ufficio di Presidenza MR.

Molto più importante è che i neonominati nei Direttorii generali, anche se non in grado di essere tutti a Roma per la Riunione plenaria del 9 aprile 2016, si impegnino da subito a mettere in pratica il programma politico-culturale indicato nei 9-10 punti (a secondo delle regioni) sopra illustrati.




UFFICIO DI PRESIDENZA DEL MOVIMENTO ROOSEVELT (www.movimentoroosevelt.com)



(Articolo del 6 aprile 2016)

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna