News da tutti i dipartimenti

Salotto Rooseveltiano n.7 - Socialismo Liberale: passato, presente e futuro

Socialismo Liberale: passato, presente e futuro - Salotto Rooseveltiano n.7 (01.06.2020)

Le ideologie non sono qualcosa da relegare al passato. Piuttosto, offrono una visione sul tipo di società da raggiungere e alcuni strumenti per realizzarla.
Di fronte alle disfunzionalità del nostro sistema economico e politico, il Movimento Roosevelt parla da tempo del bisogno di riscoprire il Socialismo Liberale.

Da molti visto come un ossimoro, il Socialismo Liberale potrebbe tracciare la via per una società socialmente più giusta e libera.
Cosa è il Socialismo Liberale?
Da dove viene?
Chi si fa portavoce del Socialismo Liberale oggi?
Cosa potrà essere nel futuro?

Di tutto questo parliamo insieme a Gioele Magaldi (Presidente MR), Antonino Martino (Spazio Solidale, PSI, MR), Marco Moiso (Vicepresidente MR) e il Senatore Riccardo Nencini (PSI).

Leggi tutto...

Perché non si ripeta più una censura sui social a danno della libertà d'informazione

facebook 3f0fc
Perché non si ripeta più una censura sui social media a danno della libertà d’informazione
.

Condividete per cortesia, in maniera da impedire ogni eventuale tentativo di blocco.

“Carceri #Turchia. Questa notte grazie alla legge sull’esecuzione penale è stato rilasciato un membro della criminalità: Alaattin Cakicy, appartenente ai Lupi Grigi. La legge concede la riduzione della pena per 90.000 prigionieri, ma non per i giornalisti, politici dell’opposizione e attivisti per i diritti umani.”

In questo post vedete qualcosa di offensivo? Intimidatorio? Irrispettoso? Un’opinione spregevole? Turpiloquio? Fake new?

Ebbene, per questo post, che non fa altro che riportare una notizia che è un dato di fatto reale e concreto, il profilo Facebook di Mariano Giustino, corrispondente di Radio Radicale da Ankara, è stato bloccato per oltre 40 giorni.

Ora, dopo che la vicenda è stata resa nota e si è diffusa a tutti i livelli, è stato sbloccato.

Facebook si è scusato per l’errore. Ma come si può pensare a un errore perdurato per oltre quaranta giorni, malgrado proteste e sollecitazioni di ogni sorta e ammesso solo quando hanno iniziato ad occuparsi della questione i media maggiori e alcuni parlamentari italiani? Errore che appare ancora meno credibile, poiché non è la prima volta che succede. Sono state censurate almeno due altre pagine che pubblicavano contenuti relativi all’informazione su manifestazioni di sostegno alla causa curda in Siria.

E non si sblocca sicuramente il problema di una censura sempre più strisciante dell’informazione sui social media. Social media che, per l’impatto, appunto, sociale, non possono più definirsi società private, ma un patrimonio pubblico di diffusione, condivisione e democratizzazione dell’informazione, pur con tutte le distorsioni che invariabilmente li minacciano.

Leggi tutto...

Mercoledi in salute MR n.8: Covid-19, comportamenti e psiche

Mercoledi in Salute n.8: Covid-19, Comportamenti e Psiche, paura, fobie, stress...e  tanto altro.

Stasera parleremo dell’impatto che un evento catastrofico come una Pandemia ha sulle personalità e sui comportamenti.

Vi aspettiamo alle 19.30 

Leggi tutto...

Dip. Geopolitica e Difesa(GED) MR - Caminetti Rooseveltiani: America Latina

GED - Caminetti rooseveltiani: America Latina. Periferia dell'Occidente, cortile di casa degli USA. Un continente dimenticato (dall'Italia)

Ospite dell'incontro Pietro Beltrame, responsabile per l'America Latina del Dip. GED del Movimento Roosevelt. 
America Latina o Americhe latine? Un continente percepito alla periferia del mondo (dall'Italia). Pietro Beltrame parlerà di questo continente ai tempi del coronavirus, delle sue contraddizioni e del suo destino.

Martedì 26 - maggio ore 19

Leggi tutto...

Magaldi: un servizio di Sostegno Psicologico per gli italiani vessati da Conte, vittime dell'angoscia creata dalla pessima gestione dell'emergenza coronavirus

Il presidente del Movimento Roosevelt: la Milizia Rooseveltiana contrasterà (anche in sede legale) le grottesche "ronde" fascistoidi che il governo dovesse istituire per reprimere i cittadini che cercano di tornare alla normalità della vita sociale dopo il lockdown

 

 

«Non c'è solo la catastrofe economica innescata dal lockdown: accanto al disastro dell'economia c'è anche l'immenso disagio psicologico di milioni di italiani, chiusi in casa per mesi e ormai in preda a uno stato di ansia, insicurezza e paura». Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt, annuncia l'istituzione di un servizio di Sostegno Psicologico, completamente gratuito, per gli italiani messi in croce dallo spropositato "coprifuoco" disposto da Conte: «Si pensi all'angoscia di chi è costretto a chiudere la propria attività, licenziando i dipendenti», in settori come il turismo e la ristorazione, «letteralmente devastati dalle misure decise da un governo incapace di dare il necessario aiuto economico ai cittadini». E a soffrire di malesseri psicologici sono anche i cittadini non colpiti direttamente dalle restrizioni: «Hanno bisogno di assistenza, e anche in questo caso sono lasciati soli: a loro - aggiunge Magaldi - sarà assicurato un aiuto volontario e gratuito da parte degli psicologi mobilitati dal Movimento Roosevelt».

Leggi tutto...

Martarossa, Bob Dylan e la Musica come passione civile

Martarossa, Bob Dylan e la Musica come passione civile

Rinviamo anzitutto a quanto detto oggi in

https://www.youtube.com/watch?v=LQYk84LuCkQ&fbclid=IwAR3mOo1hHMWUX-EihyqN1ltqZs3CGV-nfST0YKg2bKCWwydDDh7-DdwzMF0

accompagnato dalla considerazione sintetica che esiste un sottile fil rouge che unisce la grande narrazione politico-civile di Bob Dylan- intensissima nell’ultimo album “Rough and Rowdy Ways” e nei singoli “Murder Most Foul”, “I contain multitudes” e “False Prophet”- e la passione esistenziale ardente descritta in “Martarossa” e in altre canzoni di Marta Charlotte Ferradini, socia fondatrice del Movimento Roosevelt.

Sulla passione civile radicalmente democratica e libertaria di un artista immenso come Bob Dylan (premio Nobel 2016 per la Letteratura), rinviamo a

http://www.grandeoriente-democratico.com/Bob-Dylan-massone-progressista-e-ruvido-e-turbolento-Rough-and-Rowdy-ma-non-e-un-falso-profeta-False-Prophet-e-con-il-nuovo-album-attacca-i-nemici-globali-della-democrazia-e-si----2020-05-09.html

Leggi tutto...

Speciale Dipartimento Geopolitica e Difesa (GED) MR. Caminetti Rooseveltiani: i rapporti tra Cina e Russia ai tempi del Covid

Speciale GED - Caminetti Rooseveltiani.

Intervento di Roberto Hechich, Direttore Dipartimento Geopolitica e Difesa, sui rapporti tra Cina e USA ai tempi del Covid, tra reciproche accuse tutte da dimostrare e un virus di cui, chi più ne parla meno ne sa. Una lettura che tenta di spiegare il perchè di certe mosse geopolitiche apparentemente inspiegabili.

Ore 19.00 del 21 maggio 2020

Leggi tutto...

Mercoledi in Salute MR n.7: Il convivente ignoto, "il microbiota"

Mercoledi in Salute n.7: Il convivente ignoto, "il microbiota".

Oggi un ospite d'eccezione. Il virus i batteri e altri microrganismi con cui conviviamo da sempre.
Con Nino Laudani, Segretario del Dipartimento salute e Luca Speciani, presidente dell'AMPAS, Medicina di Segnale.

Leggi tutto...

Dip. Geopolitica e Difesa(GED) MR - Caminetti Rooseveltiani: Caravan Petrol nel Medio Oriente

GED-Caminetti Rooseveltiani :Caravan Petrol nel Medio oriente, tra virus, petrolio.
 
Caravan Petrol :L'Arabia Saudita e il Medio oriente, tra virus, petrolio e guerre per procura.
Incontro con Edoardo Vaccaretti, responsabile per il Medio Oriente del Dipartimento Geopolitica e Difesa del Movimento Roosevelt.
Come il virus potrebbe influire sugli equilibri geopolitici della regione.
 
Presenta Roberto Hechich - Segretario del Dipartimento Geo-Politica e Difesa del Movimento Roosevelt

Leggi tutto...

Magaldi: gli italiani cacceranno a pedate quell'incapace di Conte, è arrivato il momento di pretendere che lo Stato faccia finalmente il suo dovere

Magaldi: gli italiani cacceranno a pedate quell'incapace di Conte, è arrivato il momento di pretendere che lo Stato faccia finalmente il suo dovere

 

 

Il presidente del Movimento Roosevelt: ingenti e immediati aiuti pubblici a tutti, a fondo perduto, per salvare l'economia italiana. E' urgente un governissimo guidato da Draghi, capace di trovare i soldi che mancano. E nel frattempo, nelle piazze, la Milizia Rooseveltiana farà sentire la sua voce, incalzando questo esecutivo di mascalzoni

 

 

 

Conto alla rovescia, per sfrattare Giuseppe Conte a furor di popolo. Lo annuncia Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt, che preme per un governo di salvezza nazionale presieduto da Mario Draghi, con un unico obiettivo: mettere l'economia italiana in terapia intensiva, prima che sia troppo tardi. «I negozi erano vuoti già prima dell'emergenza: figurarsi adesso, che devono restare vuoti per legge. Le attività economiche salteranno: non se ne rende conto, questo governo?». A ricordarglielo provvedono iniziative "rooseveltiane" come il servizio di Sostegno Legale: avvocati gratis per i cittadini che si ritengono vittime di ingiuste sanzioni, subite durante il lockdown. Non solo: Magaldi non esclude azioni legali per chiedere risarcimenti: «Non si possono chiudere le attività economiche, lasciando i lavoratori senza veri aiuti finanziari: quelli di Conte, finora solo promessi, sono una miseria. Spiccioli fuori tempo massimo e soprattutto aria fritta, aiuti immaginari: credito oneroso, che le banche neppure concedono».

Leggi tutto...

Pubblici esercenti: nuovi eroi. Richiesta al Governo Conte

Pubblici esercenti i nuovi eroi italiani 

Da 300 coperti al giorno a 10 consegne alla settimana. Ecco il ristorante di Luca, intervistato dal Movimento Roosevelt, le sue sale sono rimaste intoccate dall’8 marzo, lui pero’ cerca di andare avanti, seppur in perdita secca e senza troppe certezze sulla data esatta di apertura o su quali saranno le procedure da seguire.

“Ho 60 dipendenti - spiega al Movimento Roosevelt - nessuno di loro ha ricevuto la cassa integrazione, ma cerco di aiutarli, mentre io esito a prendere i 25mila euro promessi dal Decreto Liquidita del governo: temo solo di indebitarmi ulteriormente.”

I dubbi riguardano anche le regole da seguire, adesso e alla riapertura: “Un giorno passa un controllo e dice una cosa, il giorno dopo passano altri e dicono l’opposto. Nel frattempo io devo fare attenzione a non essere in ritardo nemmeno con le bollette, o rischio che mi stacchino l’elettricità!”

Leggi tutto...

New European Perspectives: un Piano Marshall di formazione ed educazione europeo

Piano Marshall di formazione ed educazione per una prospettiva europea

In seguito all’evento su Facebook dal titolo  "New European Perspectives N.2: The post-Covid Europe's educational challenge" è stata redatta una lettera aperta per un Piano Marshall di formazione ed educazione da proporre alle istituzioni europee.


Mossi dal bisogno di riprendere in mano una situazione potenzialmente disastrosa, sopratutto dal punto di vista occupazionale, e al fine di evitare un collasso socio-economico post-covid, chiediamo a te e a tutti gli iscritti al Movimento Roosevelt di leggere e partecipare (la lettera é in inglese ma la potrai tradurre su translate.google.com).

Il documento è nato grazie al contributo iniziale di Raphaele Bidault-Waddington (fondatrice du LIID Future Lab à Paris) al quale si è aggiunto quello del Movimento Roosevelt insieme a LEAP2040/Cititzen route. 

Leggi tutto...

Mercoledi in salute MR n.6: Verità, Libertà, Salute (3a parte)

Mercoledi in salute n.6: Verità, Libertà, Salute 3a parte.
VERITÀ, LIBERTÀ E SALUTE

Nello spazio settimanale: Il Mercoledì in Salute, ci riproponiamo di dare a chi ci ascolta gli strumenti che possono aiutare a decifrare la quantità enorme di informazioni ricevute dai canali «main stream» e tramite i social durante questo periodo di iper-comunicazione legata alla epidemia di COVID-19.

La verità è semplice! Guardando con occhi candidi… tutte le cose si semplificano.

Purtroppo però, tanti, troppi interessi personalissimi, hanno invece bisogno di complicarle, di farne complicate analisi, di trovarne complicate cause, ragioni, giustificazioni per nascondere ai nostri occhi la semplice verità.

Leggi tutto...

Caminetti Geopolitici: Rubrica del Dipartimento di Geopolitica e Difesa MR

Caminetti Geopolitici: Rubrica del Dipartimento Geopolitica e Difesa del Movimento Roosevelt. Putin e la Russia dove stanno andando?

Russia tra Covid-19 Petrolio e Nuova Guerra Fredda. Ascesa o declino? L'Italia come si deve porre con la Russia?Riuscirebbe a porsi come ponte tra due mondi come durante la prima guerra fredda?

Leggi tutto...

Salotto Rooseveltiano: BIG DATA IS WATCHING YOU. Che succede ai nostri diritti nel mondo virtuale?

BIG DATA IS WATCHING YOU. Che succede ai nostri diritti nel mondo virtuale?

 
Il tema dei diritti dell'identità virtuale è nell'agenda globale da molti anni, ed ha accresciuto la sua importanza in modo esponenziale a seguito dell'attacco alle Torri Gemelle. Ognuno di noi è indistricabilmente connesso, costantemente, ad una serie enorme di app, siti web e, in generale, tecnologie che registrano i nostri spostamenti, pagamenti, preferenze su innumerevoli fronti...è praticamente impossibile non ammettere che nel mondo virtuale esista un alias per ciascuno di noi, e che quell'alias porti con se delle informazioni estremamente personali.
Oggi questo tema si inserisce di nuovo, prepotentemente, nel dibattito pubblico, a seguito dei diversi scenari post-covid19 ai quali ci stiamo preparando e che sembrano voler richiedere un'aumento della tracciabilità su scala globale, minando alla nostra libertà e privacy.

La limitazione dei diritti fondamentali non si è fermata con l'entrata di Big Data all'interno delle nostre vite, ma anche ad un progressivo aumento della censura e ad una progressiva limitazione del diritto di parola e di espressione.

Che diritti abbiamo sulla nostra identità virtuale? Siamo padroni del nostro patrimonio di dati che rilasciamo costantemente nella galassia cibernetica?

E che cosa sta succedendo, proprio oggi, in questi nuovi scenari post-pandemici, in cui il tracciamento digitale sembra ormai inevitabile e la censura imperversa, per tutte le voci fuori dal coro?

 Scopriamolo in un nuovo appuntamento del Salotto Rooseveltiano, con i nostri ospiti speciali, esperti del settore, FABIO FRABETTI (Border Nights), MARGHERITA FURLAN (Pandora TV), ANDREA LISI (Avvocato, Presidente ANORC professioni) e con GIOELE MAGALDI (Presidente MR) e MARCO MOISO (Vicepresidente MR). 

Salotto Rooseveltiano 

"BIG DATA IS WATCHING YOU. Che succede ai nostri diritti nel mondo virtuale?"

VENERDI' 15 MAGGIO alle ore 21:00.

L'evento sarà trasmesso in diretta sul canale YOUTUBE  Movimento Roosevelt CANALE UFFICIALE

link:  https://www.youtube.com/watch?v=t8W40rFkH_0

Vi aspettiamo!

 

FB Salotto Big Data 1535e





 

Aggiornamenti Covid-19: il Dottore risponde

Aggiornamenti Covid-19: il Dottore risponde

L'Associazione Spazio Solidale PRESENTA:" Aggiornamenti Covid-19: Il Dottore risponde"

Interviene il dott. Antonino Laudani, Direttore Dipartimento Salute del Movimento Roosevelt, intervistato dal socio Antonino Martino, responsabile dell'Associazione Spazio Solidale, per fare il punto sulla situazione pandemica, sulla natura del virus, sull'informazione, la libertà di decisione e rispondere alle domande.

 

https://www.youtube.com/watch?v=7IIPGjdtpZw

Un avvocato gratis, per gli italiani sanzionati ingiustamente durante il lockdown. E' il Sostegno Legale offerto dal Movimento Roosevelt, con avvocati volontari

Monica Soldano: difendere i diritti è nostro dovere. Carpeoro: presto la catastrofe economica aprirà gli occhi ai cittadini. Magaldi: governo Conte incapace e inadeguato, serve un "reddito d'emergenza" immediato per tutti, prima che il paese crolli
 

Difesa legale (gratuita) per i cittadini colpiti da sanzioni che ritengono ingiuste: è il servizio di Sostegno Legale messo in piedi dal Movimento Roosevelt, con l'aiuto generoso di tanti avvocati, in tutta Italia. «A volte, la sanzione scatta anche solo perché il figlio che tenevi in braccio ti ha strappato la mascherina dal viso, ai giardinetti, di fronte ai vigili», racconta la giornalista Monica Soldano, coordinatrice del servizio: «Queste storie raccontano di un paese violato. Ma ricordiamocelo sempre: siamo ancora in uno Stato di diritto e non dobbiamo rinunciare a farci valere, nei termini previsti dalla legge». Per questo, grazie ai tanti legali che si sono resi disponibili, il Movimento Roosevelt è schierato in difesa dei cittadini: l'assistenza legale è completamente gratuita. E presto verrà anche diffuso un vademecum, «per insegnare ai cittadini come comportarsi – in caso di contestazioni – senza incorrere in spiacevoli conseguenze penali».

Leggi tutto...

Governo Draghi per un sistema di banche davvero al servizio del popolo - ma gli Italiani ora devono farsi sentire

Una nuova cordata di personaggi della finanza sarebbe pronta a far ripartire le economie europee del post-Covid, tramite un nuovo modello di grandi investimenti finanziari, guidato dalla Banca Centrale Europea (BCE), e che in Italia potrebbe dar luce a progetti su grandi infrastrutture ad alto moltiplicatore economico, al di là del semplice reddito di cittadinanza.

Quindi sì a nuove strade, ponti, nuove caserme della polizia e nuovi ospedali, superando il modello economico della scarsità della moneta, che ha dominato l’Unione Europea fino ad oggi e secondo cui il debito e la spesa pubblica possono esser finanziati solo tramite i mercati finanziari.

Moiso, vice-Presidente del Movimento Roosevelt, ha sottolineato come invece ad ora in Italia le banche non abbiano di fatto aderito all’iniziativa del decreto liquidità, lasciando popolazione e aziende con pochi spiccioli. Mentre settori come turismo e ristorazione sono in aria, solo 1 lavoratore su 5 ha ricevuto cassa integrazione, e Conte chiede alle banche di mettersi una mano sul cuore.

Leggi tutto...

Dario Franceschini: Artisti in uno spettacolo deprimente

DARIO FRANCESCHINI – ARTISTI IN UNO SPETTACOLO DEPRIMENTE

Gli artisti, gente che lavora per PASSIONE, non sono speculatori finanziari, non sono manager, sono persone che generosamente donano il loro TALENTO, spesso non tenendo conto degli scarsi ritorni economici, talmente scarsi che se sottoposti alla tassazione attuale sono insufficienti al più semplice sopravvivere.

Il Ministro Dario Franceschini ha proposto : “Stiamo ragionando sulla creazione di una piattaforma italiana che consenta di offrire a tutto il mondo la cultura italiana a pagamento, una sorta di Netflix della cultura…”

Ma il Ministro Franceschini, Ha mai riflettuto sul perché un certo tipo di spettacolo si dice “dal Vivo”?

Il 22 aprile ha firmato un decreto che prevede un fondo pari a 130 milioni di euro , aggiungendo con enfasi “Nessun artista verrà dimenticato: nessun attore, nessun musicista così come nessun lavoratore del mondo dello spettacolo. Non parlo delle grandi star, che hanno le spalle robuste, parlo delle professionalità più indifese: le prime misure sono a loro tutela”

Caro Sig. Dario Franceschini, il Ministero che lei rappresenta coinvolge un numero di posti di lavoro importante, diciamo 250.000 quelli ufficiali, quelli regolari, ma che possiamo pensare siano quasi il doppio 500.0000.
E ci metto dentro le maestranze, sarte, falegnami, arredatori, scenografi etc etc

Se la matematica non è un opinione 130 mln su 250.000 fanno 520 € . . . uno sforzo enorme! Noi del Movimento Roosevelt, sentite anche molte associazioni di settore, alcune proposte le avremmo concordate, proposte REALI al contrario delle sue VIRTUALI: ad esempio,
1. visto che si avvicina la bella stagione, possiamo pensare di lasciare che le piazze, tutte le piazze d’Italia, oppure le spiagge, gli stabilimenti balneari, si trasformino in piccoli teatri all’aperto dove la gente può godere degli spettacoli, della musica dal vivo, applicando le dovute precauzioni, magari con degli ombrelli o che so qualcosa di simile che garantisca le giuste distanze. Ci sono sufficienti compagnie e artisti vari per riempire tutte le spiagge e le piazze d’Italia.
2. È la cultura Italiana, sig. Dario Franceschini, quella che tutti ci invidiano e se ne sono accorti anche in Europa, non siamo più le pecore nere.
3. Rimborsare completamente a fondo perduto le spese per che so, microfoni, casse acustiche, gruppi elettrogeni, palchi, sedute, luci e attrezzature varie necessarie per spostare i teatri all’aperto
4. E non ultimo, tutto questo garantendo un sostegno economico per la sopravvivenza dignitosa, un reddito di Emergenza a tutti, ma proprio a tutti; si chiama Reddito Universale Incondizionato, c’è un enorme letteratura in merito, provi ad informarsi, se vuole le possiamo fornire gli strumenti tecnici per realizzarlo

Caro sig. Dario Franceschini, non volevo svegliarla così bruscamente dal suo onirico mondo, ma è già tardi, si è fatto giorno da un pezzo e il sole già scalda le piazze e gli animi della gente.
Buona vita a lei Sig. Dario Franceschini e buona vita a tutti

https://www.youtube.com/watch?v=CkmS0xaj4GE

Leggi tutto...

I neoliberisti italiani: "MES senza se e senza ma". C'è bisogno di lotta popolare.

I neoliberisti italiani: "MES senza se e senza ma"

Mentre il "Partito Unico Neoliberista" festeggia il possibile arrivo della Troika, i media tacciono su quello che sta succedendo al Fondo Monetaria Internazionale e alla BCE. L'offensiva "Draghiana" procede inesorabilimente e silenziosamente. Ma le rivoluzioni non si possono fare solo dall'alto. C'è bisogno che le persone capiscano l'inganno economico e che si facciano sentire. Ci sarà bisogno di lottare.

https://www.youtube.com/watch?v=khu1HIUUxn4

ISCRIVITI al nostro Canale Youtube e ATTIVA le NOTIFICHE per rimanere sempre aggiornato sulle nostre DIRETTE STREAMING!
Se vuoi saperne di più sul Programma e sulle Proposte del Movimento Roosevelt:
Link Utili
SITO:
https://www.movimentoroosevelt.com
BLOG: https://blog.movimentoroosevelt.com
TESSERAMENTO: https://blog.movimentoroosevelt.com/i...

Contatti
Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sostegno Legale Movimento Roosevelt: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Milizia Rooseveltiana: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici e iscriviti anche sui nostri SOCIAL:
FACEBOOK Pagina - @Movimento Roosevelt https://www.facebook.com/movimentoroo...
Gruppo - @Movimento Roosevelt Italia https://www.facebook.com/groups/Movim...
TWITTER Pagina - @MovRoosevelt https://twitter.com/movroosevelt