News da tutti i dipartimenti

MANIFESTO ROOSEVELTIANO: piccola anteprima di ciò che verrà presto pubblicato integralmente

“MANIFESTO ROOSEVELTIANO”

(PER I PARTITI AUTENTICAMENTE DEMOCRATICI, PROGRESSISTI E SOCIAL-LIBERALI DEL TERZO MILLENNIO)



“Uno spettro si aggira per l’attuale dis-unione europea e per il mondo malamente globalizzato: lo spettro del metapartitico Movimento Roosevelt e di quei Partiti autenticamente democratici, progressisti e social-liberali del Terzo Millennio che il MR aiuterà a formarsi e a diventare maggioritari, cosi da sconfiggere ovunque la teologia dogmatica neoliberista e le istanze di governance globale tecnocratica e neo-aristocratica che ammorbano il pianeta da Oriente a Occidente, ormai da circa mezzo secolo.

Leggi tutto...

Apprendiamo di una nuova pubblicazione editoriale del rooseveltiano Vincenzo Bellisario: “Movimento Roosevelt in Italia e nel Mondo - Volume Terzo”

JPEG 1 copiaVincenzo lancia l’opera attraverso la presentazione che segue…

La scena mondiale e il Movimento Roosevelt (prefazione di Nino Galloni)

Almeno tre sono le grandi questioni presenti sul tappeto della scena mondiale, europea e nazionale.

La prima è che dopo gli anni Sessanta - quando l’umanità aveva conseguito il superamento dei vincoli tecnici e materiali della scarsità - il livello di consapevolezza degli Stati, delle imprese, delle banche, dei sindacati e dei Partiti non si è evoluto al passo delle grandi potenzialità produttive e tecnologiche che l’umanità stessa aveva raggiunto.

Ciò ha determinato la chiusura della grande finestra che già negli anni Settanta si era aperta verso il superamento dell’economia capitalistica (cioè prioritariamente orientata al profitto ed alla valorizzazione del denaro); conseguentemente, le forze della conservazione ripreso vigore in nome del ritorno al liberismo ed alla onnipotenza del mercato, hanno distrutto le basi della solidarietà civile nazionale ed internazionale inaugurando un trentacinquennio da incubo, comprendente una lunghissima crisi: solo in seconda battuta - come conseguenze - definita economica e finanziaria. In realtà, più politica (quando la politica stessa ha lasciato il posto primario alla dittatura di un’ economia tanto insostenibile quanto contraddittoria) e, appunto dei livelli di consapevolezza: gli Stati hanno abbandonato la loro funzione di tutela delle fasce più deboli della popolazione per ergersi nuovamente ad arbitri della regolamentazione delle ragioni della forza; le banche non hanno più esercitato una funzione di creazione del credito a favore dei soggetti che detenevano sufficiente progettualità economica; le imprese hanno ottenuto la continua riduzione del costo assoluto del lavoro che ha frenato un’adeguata crescita della domanda interna (premessa allo sviluppo delle economie di scala e della riduzione dei costi per unità di prodotto); i sindacati hanno abbandonato - con le buone o con le cattive - la via maestra della difesa dei salari per accettare il devastante scambio tra occupazione e flessibilità che ha trasformato quest’ultima da vincolo da rispettare ad obiettivo da massimizzare e, quindi, in precarizzazione sempre più selvaggia; la politica ha accettato che le presunte necessità dell’ economia dovessero prevalere sopra gli interessi generali di tutta la popolazione.

Leggi tutto...

Deindustrializzazione e Globalizzazione: un imperdibile evento rooseveltiano a Terni (giovedì 19 gennaio 2017) con il Vicepresidente MR Nino Galloni

Grazie all’impegno dei soci MR e dei simpatizzanti rooseveltiani di Terni, coordinati da Vincenzo Cerquiglini, Gianluca Felicini e Fabrizio Crasti (cui spetta il merito principale dell’iniziativa), con il patrocinio del Movimento Roosevelt Umbria (supervisionato da Daniele Cavaleiro e Simone Casagrande Moretti) e quello della Presidenza MR, giovedì 19 gennaio 2017, a partire dalle ore 17.30, nella bella e prestigiosa cornice di Palazzo Gazzoli, in Via Teatro Romano 13, a TERNI, si svolgerà un importante evento dai risvolti insieme politici, economico-sociali e culturali.

Leggi tutto...

IL LINGUAGGIO DEL FUMETTO

IL LINGUAGGIO DEL FUMETTO
Il Dipartimento Cultura del Movimento Roosevelt vuole con il post che segue rendere omaggio ad un’arte considerata “minore” nel panorama culturale contemporaneo. Come sottolinea l’autore, si tratta per ora di un’introduzione al Genere – per quanto bene articolata e ricca di suggestioni – nell’intento di stimolare il dibattito e nella prospettiva di ulteriori riflessioni e approfondimenti.

Leggi tutto...

Il Movimento Roosevelt esprime solidarietà agli ex soci MR Giuseppe Pedà e Francesco Toscano in relazione alla prematura caduta della Giunta gioiese insediata nel 2015 grazie al trionfo di una Coalizione Roosevelt per Gioia Tauro

Riservandoci di ragionare ancora su quanto è accaduto, sta accadendo e accadrà a Gioia Tauro con la crisi della Giuntà comunale, come Presidenza MR esprimiamo tutta la nostra solidarietà al Sindaco sfiduciato Giuseppe Pedà e all’Assessore altrettanto sfiduciato Francesco Maria Toscano.

Entrambi, in effetti, furono messi nella condizione di vincere le elezioni comunali della Primavera 2015 e poi di governare il Comune di Gioia Tauro, grazie al generoso impegno immateriale e materiale dell’intera comunità rooseveltiana e del Movimento Roosevelt in quanto tale.

Leggi tutto...

Un Partito radicalmente democratico, progressista, popolare e social-liberale tenuto a balia dal MR e Nino Galloni al Campidoglio, prima o poi, come Sindaco

Ricollegandoci a quanto accennato in

Forse il Movimento Roosevelt, oltre a consolidarsi come Metapartito sul piano regionale, nazionale e internazionale deve favorire anche la nascita di un vero Partito progressista italiano…

Leggi tutto...

Ottavio Plini, Pietro Esposito e il presunto errore politico madornale del MR di aver proposto a suo tempo alleanze a Roma con il M5S per Nino Galloni al Campidoglio

Il socio rooseveltiano Pietro Esposito (membro del Direttorio MR Abruzzo), in un post di alcune ore fa pubblicato sul Gruppo facebook “Movimento Roosevelt Italia”, scriveva:

“Di fronte alla tragedia Raggi, unitamente ai fallimenti delle altre giunte pentastellate (Parma, Livorno, Quarto, Bagheria etc..), credo sia opportuno chiedersi se l'apertura di credito al Movimento5s, da parte del MR, sia stato un errore politico”

Leggi tutto...

Crisi della Giunta Raggi e Azione del Movimento Roosevelt per un New Deal di Roma Capitale e per Nino Galloni al Campidoglio

Convocazione dei soci MR Lazio  e Roma per i lavori inaugurali del Comitato per un New Deal di Roma Capitale e per Nino Galloni al Campidoglio: assemblea il 22 dicembre 2016, dalle ore 19:45, presso il TEATRO PETROLINI, in Via Rubattino 5, Roma (Zona Testaccio)

Leggi tutto...

Introduzione al Programma ufficiale del Movimento Roosevelt

Iniziamo a dare seguito a quanto annunciato in

Il Movimento Roosevelt e alcune sue importanti iniziative dei prossimi giorni”, articolo pubblicato il 7 dicembre sul Sito MR (clicca per leggere).

Leggi tutto...

Il Movimento Roosevelt e alcune sue importanti iniziative dei prossimi giorni

Dalle parti di DRP, giorni fa, si accennava all’imminente pubblicazione del Programma ufficiale MR, ad esplicitazione di quelle chiarissime istanze ideologiche e progettuali già illustrate nello Statuto del Movimento Roosevelt (clicca per leggere) e che già sostanziano l’azione politica metapartitica rooseveltiana.

Leggi tutto...

Nomina di Alessandro Strino a "Responsabile relazioni con i media per il Direttorio del Movimento Roosevelt"

Con la presente comunicazione Alessandro Strino viene nominato ‘Responsabile relazioni con i media per il Direttorio del Movimento Roosevelt’.

La figura è inquadrata nel Team Comunicazione e lavorerà a stretto contatto con tutti gli ogani apicali del Movimento Roosevelt.

COMUNICATO ADESIONE MR ALLA MARCIA PER LA PACE PERUGIA – ASSISI

Come da tradizione inaugurata nel 1961, domenica 9 ottobre avrà luogo la Marcia per la Pace Perugia - Assisi, che quest'anno si svolgerà all'insegna del motto «Basta stragi! Fermiamo le guerre!».

Leggi tutto...

Il blog come strumento di democrazia

La partecipazione democratica dovrebbe essere sempre diretta, libera ed ascoltata. Purtroppo però, oggi, la partecipazione popolare, anche nelle democrazie più progredite, spesso non è né diretta, né libera, né tantomeno ascoltata.

Anche in questo il MR vuole essere avanguardia progressista disegnando un modello di democrazia che permetta a tutti, secondo i propri talenti ed interessi, di partecipare alle scelte e alle decisioni politiche del MR con l’obiettivo di contaminare e sviluppare idee e pratiche il più possibile condivise.

Leggi tutto...

Il MR a fianco di ambulanti e balneari contro la Direttiva Bolkestein

Il MR si unirà agli ambulanti e ai balneari italiani per la grande Manifestazione contro la Direttiva Bolkestein,  prevista a Roma il 28 settembre 2016, in Piazza della Repubblica, ore 10.30, per chiedere al Governo di intervenire a difesa degli attuali concessionari.

Leggi tutto...

100.000 POETI PER CAMBIARE

L’iniziativa 100.000 POETI PER CAMBIARE (100 thousand poets for change) si propone come global event cui si può aderire da qualsiasi parte del mondo, per un'azione simultanea che è insieme espressione artistica, azione politica, meditazione mistica, pura poesia. Per i dettagli su questa iniziativa mondiale, animata da Michael Rothenberg e Terri Carrion, visitate sito http://100tpc.org/.

Leggi tutto...

Che dire?

lenin book 1902Una nuova stagione va ad incominciare. L'anno scolastico è alle porte e il vero capodanno - che è quello solare dell'equinozio d'autunno - è ormai prossimo. Gli eventi intorno a noi impongono una domanda quasi desolante: perché questo "che dire?" è l'attonito sguardo sulla deriva della politica attuale. Questa analisi che si propone per la riflessione del Movimento è costituita da tre momenti: uno, legato alla politica economica, riportando un commento di Rana Foroohar, il secondo, sulla sensazione di impossibilità data dagli assetti della politica interna, infine, alcune conclusioni provvisorie, per stimolare la riflessione delle componenti interne MR.

Leggi tutto...

RAGIONE E PROGRESSO: suggestioni filosofiche e misteriosofiche

 RAGIONE E PROGRESSO

 Il Movimento Roosevelt si caratterizza per l’impegno dei suoi militanti al servizio della democrazia e del progresso. Con l’articolo che segue, a firma di Ottavio Plini e Pietro Esposito, il Dipartimento Cultura del MR lancia - per il dibattito interno ed esterno - la questione della ragione e del progresso, alla luce delle suggestioni di carattere psicologico, filosofico e misteriosofico che tale tema è in grado di suscitare.

Leggi tutto...

Le imbarazzanti difficoltà cognitive del deputato Sergio Boccadutri e la moneta complementare secondo Nino Galloni

Siamo veramente imbarazzati per i suoi compagni di Partito e per i suoi colleghi parlamentari. Molti dei quali non si esporrebbero mai ad analoghe figuracce.

Fatto sta che nel seguente, strampalato pezzo:

“Nino Galloni. Stop euro a Roma, serve nuova moneta. Non credibile, dice Boccadutri (PD)”, articolo pubblicato il 15 settembre 2016 su Mainfatti,

Leggi tutto...

Nino Galloni e la Giunta di Virginia Raggi e Daniele Frongia: stato dell’arte secondo Gioele Magaldi, Presidente MR

Vogliamo fotografare una situazione in costante dinamismo, di ora in ora, proponendo le recentissime riflessioni al riguardo di Gioele Magaldi, Presidente del Movimento Roosevelt, che per primo lanciò mesi fa la proposta di un ruolo strategico di Nino Galloni (socio fondatore e Vicepresidente e Supervisore economico del medesimo MR) per il governo di Roma Capitale.

Leggi tutto...

Roberto Luongo e Minni Pace formalizzati come membri del Direttorio Generale MR e Domenico Pesce tra i Vicedirettori Generali con delega ai Social Media e al coordinamento Direttorii Regionali

Sempre in attesa di veder collocati stabilmente nella sezione “Organigrammi” (che potrebbe anche chiamarsi “Squadra”) tutti i rooseveltiani designati da tempo o di recente ad alcuni ruoli di vertice nel Movimento Roosevelt, e facendo seguito alle ufficializzazioni odierne, presentate in

Leggi tutto...