News da tutti i dipartimenti

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - Il Movimento Roosevelt a fianco del Sindaco Sala nella battaglia per l'EMA

"Manifestamente irricevibile": con queste due parole l'ufficio del Consiglio dell'Unione europea ha bocciato il ricorso di Milano sull'assegnazione della nuova sede dell'Agenzia europea del farmaco (EMA).
E se per molti le 26 pagine della memoria difensiva che motivano l'inammissibilità del ricorso presentato dal capoluogo lombardo decretano i titoli di coda sulla vicenda in favore della città di Amsterdam, non è invece così per il Sindaco della città meneghina Giuseppe Sala: "Ora la questione è meramente politica. Io rilancio, la partita è aperta più che mai, credo che l'EMA possa arrivare a Milano".

Leggi tutto...

Il Movimento Roosevelt si schiera a fianco del Sindaco Beppe Sala per la definizione della sede EMA ed esorta Parlamento italiano ed europeo, Tribunale e Corte dei conti UE a riassegnare a Milano l'Agenzia del farmaco europeo

La questione è quella di cui parlano molti media, non sempre inquadrando adeguatamente la questione, che riveste carattere politico e simbolico, oltre che meramente giuridico.
Una sintesi sommaria della vicenda la si trova ad esempio in:
E, nelle ultime ore, il capzioso pronunciamento del Consiglio europeo sulla presunta “irricevibilità del ricorso italiano” ha fatto scrivere ad alcuni giornalisti che la vicenda sarebbe chiusa in favore dell’assegnazione ad Amsterdam (Olanda).

Leggi tutto...

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - In risposta alle inesattezze di un articolo de Il Fatto Quotidiano

In riferimento all'articolo apparso sul il Fatto Quotidiano dal titolo “Elezioni 2018, psicosi da massoneria: candidato M5S partecipa a evento e poi si dissocia, ma c’erano quelli di tutti i partiti” a firma di Thomas Mackinson, il presidente del Movimento Roosevelt, Gioele Magaldi ci tiene a fare alcune puntuali precisazioni per fornire una corretta informazione:

Leggi tutto...

Chiara Mariotti (Liberi e Uguali) si presenta alla comunità rooseveltiana

Mi chiamo Chiara Mariotti, e sono candidata alla Camera nella circoscrizione Europa con Liberi e Uguali.
Liberi e uguali è espressione familiare agli aderenti del Movimento Roosevelt, che si pone come obiettivo quella di promuovere l’applicazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui Articolo 1 recita: “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”.

Leggi tutto...

Il Movimento Roosevelt corre a fianco del candidato Felice Besostri

Come sin qui espresso più volte il Movimento Roosevelt non parteciperà in prima persona alle prossime elezioni politiche e non darà il proprio appoggio a nessun partito e movimento, a nessuna coalizione. Anzi, per voce del presidente Giole Magaldi, il Movimento Roosevelt ha ribadito la sua posizione: per esprimere il proprio dissenso verso l’attuale offerta politica invita gli elettori a votare scheda bianca, ad annullare la scheda elettorale o ad astenersi dal voto non recandosi proprio ai seggi.

Leggi tutto...

Salvate il Soldato Paolo Margari, candidato pentastellato e socio rooseveltiano che vuole fare da ponte tra le migliori istanze M5S e le finalità MR

Come è stato spiegato nei seguenti contributi:
il metapartitico Movimento Roosevelt, tanto per la Circoscrizione Estero-Europa, quanto per alcune circoscrizioni italiane, ha individuato degli specifici candidati già soci rooseveltiani o in procinto di diventarlo e ha deciso di offrire loro un preciso supporto di suffragi/preferenze per consentirne l’elezione in Parlamento.

Leggi tutto...

Il Movimento Roosevelt : libero, indipendente, metapartitico, non massonico né paramassonico

 

In vista delle elezioni politiche del 2018, ci teniamo a ribadire che il Movimento Roosevelt è un movimento politico metapartitico libero ed indipendente.
Sottolineiamo, per l’ennesima volta, che il nostro movimento non è massonico, nè para-massonico.

Leggi tutto...

Metapartito: la fine del "divide et impera"



Dopo aver dato l’appoggio a tre candidati di tre partiti diversi nella circoscrizione Estero Europa, è stata una soddisfazione ricevere cosi tanti messaggi di interessamento.

Molti elettori sono ormai aperti ad abbracciare l’approccio meta-partitico, volto a riunire persone di spiccata identità progressista e pronte ad abbracciare i valori, principi ed obiettivi a noi cari, nonostante evidenti differenze strategiche.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - Tutti uniti per una nuova democrazia

Gioele Magaldi, Presidente del Movimento Roosevelt, nel corso del consueto appuntamento settimanale con il programma Massoneria on Air in onda sulle frequenze di Colors Radio, è intervenuto riguardo alle preoccupazioni di alcuni ascoltatori sul pericolo di una nuova era fascista e che tale rigurgito possa favorire la causa di Salvini alle prossime, imminenti elezioni politiche: “Il tema del fascismo è un tema complesso e da non banalizzare. Nonostante ci siano stati grandi storici come Renzo De Felice e altri che ne hanno mostrato presupposti, sostanza e sfumature, il fascismo va ancora indagato e spiegato, perché noi italiani non abbiamo fatto adeguatamente i conti con esso, sia da un punto di vista storico-culturale che propriamente politologico.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - Sosteniamo quei candidati pronti a riconoscersi nel MR

A seguito dell’incontro promosso dal Movimento Roosevelt Regno unito – Sezione William Beveridge con i Candidati alla Circoscrizione Estera, tenutosi a Londra lo scorso venerdì 9 febbraio e che ha riscosso un notevole successo, Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt, ha voluto aprire le porte a quei candidati pronti a riconoscersi, anche in parte, nei principi e negli obiettivi del movimento.
Tale apertura l’ha espressa nel corso della consueta chiacchierata con Marco Moiso, coordinatore generale del Movimento Roosevelt, nella rubrica video "Il punto di vista Rooseveltiano", appuntamento dove, di volta in volta, viene fatta un’analisi puntuale sullo scenario politico italiano.

Leggi tutto...

Ripartiamo dalle persone


All’incontro con i candidati della circoscrizione Estero, ripartizione Europa, sapevamo che ci sarebbero stati molti giovani e volevamo parlare con loro di lavoro e futuro; volevamo parlare della differenza tra liberalismo sociale e neoliberismo e di come i dogmi economici di quest’ultimo stiano lacerando la società.
Volevamo parlare dell’urgenza e della necessità di ristabilire la primazia della politica sull’economia, e di concetti come sovranità politica e monetaria, concetti che in passato sono stati declinati a livello nazionale, ma che oggi vanno abbracciati e declinati ad un livello federativo.

Leggi tutto...

Censura mediatica sulla relazione della Commissione uranio impoverito. Il Movimento Roosevelt chiede trasparenza democratica

Il 29 gennaio 2018 il Presidente della Commissione Difesa che ha indagato sulle cause delle patologie dei militari italiani, Gian Piero Scanu (PD), ex sindaco di Olbia, dichiarava la sua amarezza per non essere stato inserito nelle liste del PD in vista delle elezioni di marzo e attribuiva l'esclusione al suo lavoro alquanto scomodo nella Commissione Difesa, nella quale i parlamentari hanno lavorato con indipendenza e determinazione, in mezzo a molti ostacoli, e l'attenzione degli esperti si è allargata dall'uranio impoverito ai vaccini come probabile concausa del problema.

Leggi tutto...

Il Movimento Roosevelt incontra i candidati alle prossime elezioni politiche

img evento MR UK 2 8090f
In vista delle imminenti Elezioni Politiche del prossimo 4 marzo, la Sezione “Regno Unito - William Beveridge” del Movimento Roosevelt è orgogliosa di annunciare che modererà un importante dibattito dal titolo “Incontro con i candidati alla Circoscrizione Estera” che vedrà i candidati dei maggiori partiti politici italiani alla circoscrizione Estero, ripartizione Europa, nel più puro spirito democratico, presentarsi all’elettorato e confrontarsi sulle tematiche più disparate. L’evento si terrà questo venerdì 9 febbraio, a partire dalle ore 18:45, presso il Main Hall del Dragon Hall Trust nella centralissima Covent Garden (17 Stukeley Street, London, WC2B 5LT, United Kingdom).

Leggi tutto...

MR Piemonte: riunione a Torino il 16 febbraio per i soci piemontesi del Movimento

Cari soci piemontesi del Movimento Roosevelt,
Vi scrivo in qualità di Coordinatore Regionale pro tempore del MR Piemonte.

Dal nostro ultimo incontro sono passati due mesi.
In base a quanto stabilito in quella serata dal gruppo e con Patrizia Scanu, membro del Direttorio, si è pensato fosse importante incontrarsi periodicamente sia per conoscersi che per scambiare idee e progetti.
La data proposta per il nostro prossimo incontro è venerdì 16 febbraio alle ore 19:15 presso un luogo-simbolo della battaglia per i diritti umani: il Caffè Basaglia, sito a Torino (Borgo Dora) in via Mantova, 34.

Leggi tutto...

Votare scheda bianca, annullare la scheda evocando il MR e il PDP, oppure dare il suffragio soltanto a quei candidati di ogni schieramento che abbiano una autentica vocazione democratica e progressista di sapore rooseveltiano?

Siamo lieti del fatto che precedenti contributi come
abbiano innescato, specie sui social media MR e in una serie di contatti privati col Presidente MR Gioele Magaldi da parte di esponenti della società civile e politica, una notevole vivacità di commenti e discussioni. 
Tuttavia, spesso tali commenti sono apparsi fuori luogo, fuori bersaglio e incapaci di recepire persino la lettera, oltre allo spirito, dei summenzionati comunicati aventi ad oggetto la possibilità di votare scheda bianca quale protesta provocatoria di grande spessore civile e politico di fronte al carattere truffaldino delle imminenti elezioni parlamentari italiane del 4 marzo 2018.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - “Luigi Di Maio sul tema massoni e massoneria si converta al rispetto della Costituzione, dei Diritti Umani e dei più basilari principi democratici e liberali, oppure rinunci al ruolo di capo politico M5S”

Dichiara Gioele Magaldi, Presidente del Movimento Roosevelt: “Stupisce e addolora che un giovane politico in vista come Luigi Di Maio si faccia latore presso la pubblica opinione di affermazioni anticostituzionali, liberticide e contrarie sia allo stato di diritto che ai più basici fondamenti di una convivenza civile democratica, liberale e libertaria. Se Di Maio dovesse perseverare nella sua diffamatoria e antistorica posizione contro i massoni (discriminati in quanto tali nell’accesso alle candidature M5S e più in generale anacronisticamente accostati a razzisti e omofobi, ecc.) non rimarrebbe da concludere che allora il Movimento 5 Stelle merita un leader migliore di quello attuale.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - Fake News e Ministero della Verità in stile orwelliano

Nella più recente puntata della trasmissione radiofonica Massoneria On Air, su Colors Radio, il Presidente del Movimento Roosevelt nonché Gran Maestro del Grande Oriente Democratico Gioele Magaldi ha voluto rivolgere la propria attenzione e quella degli ascoltatori sul tema della fake news: “Su questo argomento delle false notizie si è pronunciato scherzosamente, ma non troppo, anche Papa Bergoglio affermando che il primo diffusore di fake news sarebbe stato il serpente, quello che appare nel libro biblico della Genesi, quando disse ad Eva che se lei ed Adamo avessero mangiato il frutto proibito avrebbero poi conquistato ‘l’apertura degli occhi’ e l’immortalità.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - Io sto con Woody e contro i neo maccartisti del 2018

Gioele Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt, nel corso del consueto appuntamento del lunedì su Colors Radio con il programma Massoneria on Air, rispondendo alle domande dei radioascoltatori ha parlato del rischio di una nuova, pericolosa deriva maccartista proveniente dagli Stati Uniti e più precisamente dal mondo di Hollywood: “Woody Allen non riuscirà a portare a termine il suo ultimo film dal titolo ‘A Rainy Day in New York’ e vederlo distribuito nelle sale perché Amazon pare non voglia più distribuirlo dopo averlo prodotto, in quanto anche Allen, uno dei più grandi cineasti di tutti i tempi, è stato colto da questo nuovo clima da caccia alle streghe.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa Movimento Roosevelt - No all'astensionismo, sì alla scheda bianca

Giole Magaldi, presidente del Movimento Roosevelt, nel corso di una recente puntata di Massoneria on Air, in onda ogni lunedì alle ore 12:00 dalle frequenze di Colors Radio, lancia una provocazione che soprattutto vuole essere un forte spunto di riflessione: “Visto che i partiti e le persone che si presentano a questa tornata elettorale non ci convincono appieno, sarebbe forse il caso di invitare il popolo italiano non a disertare le urne, bensì ad andare a votare in massa e votare scheda bianca. Questo tema della scheda bianca è già stato dibattuto più volte in passato da giuristi e costituzionalisti. In luogo di seguire la consueta prassi, con le schede bianche annullate e gli scranni parlamentari corrispondenti assegnati come se nulla fosse ai partiti non votati mediante tali schede, noi del Movimento Roosevelt iniziamo a pensare che tali poltrone di Camera e Senato non andrebbero assegnate.

Leggi tutto...