News da tutti i dipartimenti

Programma elettorale del Movimento Roosevelt

Programma elettorale del MR
 
Proposte elettorali pervenute al Movimento Roosevelt e Presupposti politico-programmatici per accettarle
 
Bozza proposta dal Presidente MR e che dovrà essere discussa, eventualmente modificata e poi ratificata dall’Ufficio di Presidenza del Movimento Roosevelt in tempi rapidissimi

 

Come raccontato in alcuni recenti interventi pubblici dal Presidente MR Gioele Magaldi:

https://www.youtube.com/watch?v=2okOaK8jlHM

https://www.youtube.com/watch?v=jtbrbzJb_Z8

da mesi sono in corso ragionamenti e proposte generiche, da parte di alcuni importanti player del back-office legati sia ai partiti del cosiddetto centro-destra che del cosiddetto centro-sinistra, al fine di coinvolgere ufficialmente il Movimento Roosevelt ed alcuni rooseveltiani nelle prossime Elezioni parlamentari del 25 settembre 2022.
Entro il 22 agosto (tra pochissimi giorni) saranno depositate le liste elettorali di tutti i partiti (in coalizione o meno) e, cosi, all’improvviso, le “proposte generiche” sono divenute offerta politico-elettorale concreta e circostanziata. Da un soggetto politico del centro-sinistra e da due soggetti politici del centro-destra è stato offerto a Gioele Magaldi, in quanto Presidente MR, un seggio elettorale (indifferentemente alla Camera dei Deputati o al Senato) “sicuro”, in grado di garantire l’elezione del medesimo.
Un’altra candidatura meno certa nei suoi esiti è stata offerta da un altro soggetto politico del centro-destra.
Proposta appetibile per chiunque, ma non per Magaldi, il quale ha rifiutato qualsiasi ipotesi che veda la rappresentanza politico-culturale e programmatica del MR nel prossimo Parlamento italiano ridotta alla sua sola persona.
Cosi Magaldi ha rilanciato, chiedendo semmai - se si tiene al supporto del MR in termini di idee, programmi, brand metapartitico e trasversale, know-how di varia natura anche extra-rooseveltiano, ma collegato alla traiettoria del MR per mezzo del suo Presidente - la candidatura di più persone.
Un soggetto di centrosinistra e due di centrodestra hanno accettato.

Magaldi ha però anche chiarito che, perché tale operazione politico-elettorale vada a buon fine, occorre che le forze politiche che intendono candidare dei rooseveltiani accolgano nel loro programma politico di eventuale governo del Paese alcune importanti istanze di matrice MR, dando a tali proposte un adeguato risalto mediatico-illustrativo.
In queste ore, dunque, chi dei vari soggetti partitici che si sono fatti avanti (per mezzo di importanti player del back-office) accoglierà per primo e in termini più convincenti determinati presupposti metodologici e politico-programmatici di marca MR, quella sarà l’entità che avrà il privilegio di ospitare come “indipendenti”, un gruppetto di candidati rooseveltiani alla Camera e al Senato.
Va anche sottolineato, però, che oltre ad eventuali candidati rooseveltiani “espliciti” (cioè dirigenti/soci debitamente iscritti al Movimento Roosevelt e attivi ufficialmente come tali), le relazioni del Presidente Magaldi con alcuni esponenti del back-office stanno configurando anche la presenza, tra i vari candidati di alcuni partiti tanto di centro-destra che di centro-sinistra, di simpatizzanti del MR, cioè di rooseveltiani “impliciti”, persone che (ancora) non sono iscritte al Movimento Roosevelt, ma che tuttavia ne apprezzano idee, metodologie, programmi e proposte. Si tratta di persone che, in qualche modo, rientrano nel concetto largo di “comunità rooseveltiana”, secondo quanto illustrato a suo tempo qui: https://www.youtube.com/watch?v=HbOmwy6RAyE .

Quella che segue è una Bozza di presupposti politico-programmatici MR, intanto sottoposta in questi termini ai partiti interessati alle candidature rooseveltiane, ma suscettibile di modifiche e integrazioni nel corso di una riunione di Ufficio di Presidenza MR che avrà svolgimento nelle prossime ore.

Il MR è dunque disponibile ad appoggiare - anche mettendo a disposizione suoi candidati “indipendenti” per la Camera e per il Senato - quel partito/quei partiti che integreranno il proprio Programma elettorale e di governo con i seguenti punti:

Leggi tutto...