News da tutti i dipartimenti

Dove la vita si svolge: le città come incubatori d'intelligenza sociale

Indicato Caporedattore della Redazione “Politica/attualità”*, vorrei da subito configurare quest'area come luogo aperto di dibattito e di formazione per coloro i quali vorranno contribuire con i loro interventi e con i commenti che seguiranno.  
In linea con le idee manifestate dal Presidente e dal Segretario Generale, le Redazioni si configurano come strumenti al servizio di quello che potremmo definire "lo spirito di Perugia", e cioè una dimensione assembleare permanente, che trova nel sito il suo luogo virtuale di dibattito e aggiornamento costante, soprattutto orientato a un'idea di informazione che è di valutazione critica rispetto ai modelli ancora egemoni della televisione e della stampa, ma senza mai trincerarsi dietro altri dogmatismi e mantenendo un profilo di apertura a idee e soluzioni inclusive, purché siano attendibili e dimostrabili secondo i metodi delle scienze sociali.

Leggi tutto...

Sito ufficiale del Movimento Roosevelt: stato dell’arte e istruzioni per l’uso

MRLogo200x200Come veniva anticipato in

Priorità del Movimento Roosevelt nei prossimi giorni (a cura dell’Ufficio di Presidenza MR), articolo pubblicato il 4 aprile 2015 sul sito MR (clicca per leggere)

Repetita iuvant: linee guida prioritarie per una strutturazione sinergica, feconda e vincente del Movimento Roosevelt, articolo pubblicato il 7 maggio 2015 sul sito MR (clicca per leggere),

era nostra intenzione:

“Individuare un direttore editoriale, un caporedattore, dei redattori e degli editorialisti cui affidare la gestione quotidiana del sito ufficiale MR (www.movimentoroosevelt.com), che si ha l’ambizione di rendere uno dei siti web più gettonati e interessanti per contenuti e metodologie della comunicazione.”

Ebbene, tale obiettivo si è andato precisando e concretizzando, per ora, nei seguenti termini:

Leggi tutto...

Repetita iuvant: linee guida prioritarie per una strutturazione sinergica, feconda e vincente del Movimento Roosevelt

MRLogo200x200In perfetta continuità con quanto già illustrato in

Priorità del Movimento Roosevelt nei prossimi giorni (a cura dell’Ufficio di Presidenza MR), articolo pubblicato il 4 aprile 2015 sul sito MR (clicca per leggere)

e facendo presente che al punto 2 di quelle priorità si è già in parte provveduto, come reso noto in

Comunicazione del Segretario Generale: nasce l’esecutivo del Movimento Roosevelt, intervento pubblicato il 20 aprile 2015 sul sito MR (clicca per leggere)

Ufficio di Presidenza MR: le prime designazioni provvisorie, intervento pubblicato il 28 aprile 2015 sul sito MR (clicca per leggere),

occorre ora portare a perfetto compimento e puntuale concretizzazione gli obiettivi enunciati ai punti 1, 3, 4, 5, 6, 7, 8.

Leggi tutto...

Ufficio di Presidenza MR: le prime designazioni provvisorie

MRLogo200x200In attesa di completare l’organico pro-tempore della Segreteria Generale e/o di operare ulteriori modifiche/integrazioni sia di quel consesso esecutivo, sia di altri organi e strutture generali, nazionali o locali del MR, rendiamo note le prime designazioni pro-tempore (suscettibili di variazioni, integrazioni, turn-over) dell’Ufficio o Consiglio di Presidenza, massimo organo di vigilanza, consulenza, supporto e ispezione del Movimento Roosevelt, come ben esplicato nell’articolo 19 dello Statuto.

Leggi tutto...

Resistenza e Liberazione 70 anni fa e oggi… di Daniele Cavaleiro

E’ davanti agli occhi di tutti come la politica italiana stia fortemente indietreggiando rispetto ai diritti dei cittadini e alla libertà di pensiero ed opinione (sostanziale, al di là delle forme apparenti) di ognuno di noi. La sostituzione, in commissione affari costituzionali, di alcuni esponenti del “Partito Democratico” i quali avrebbero voluto semplicemente discutere alcuni cambiamenti in merito alla legge elettorale, che personalmente ritengo fortemente anti-democratica, è l’ennesimo colpo al cuore per chi ama e si batte per la democrazia e la libertà.

Leggi tutto...

COMUNICAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE: NASCE L’ESECUTIVO DEL MOVIMENTO ROOSEVELT

MRLogo200x200Cari amici rooseveltiani, sono felice di sapere che cresce in maniera esponenziale l’entusiasmo intorno al nostro Movimento. Quotidianamente da ogni parte d’Italia giungono nuove richieste di iscrizione da parte di uomini e donne che confidano nella forza della nostra azione e nella lucidità del nostro messaggio politico. Pesa su di noi la responsabilità di non deludere le tante e nobili aspettative che in così poco tempo abbiamo suscitato. Prioritariamente il nostro Movimento deve ora affrontare due fondamentali questioni: la prima, riguardante la “strutturazione interna”, necessaria per valorizzare le qualità e i talenti di tutti e di ciascuno; la seconda, concernente la “strategia esterna”, indispensabile per incidere fattivamente sui processi politici in corso.

Leggi tutto...

Avviso ai Soci Fondatori

MRLogo200x200Care rooseveltiane e cari rooseveltiani,
come molti di voi avranno notato è stata inviata una mail a tutti i Soci Fondatori del Movimento Roosevelt con un link che permetteva il download del Libro dei Soci Fondatori.
Detto questo, sapendo che siamo un movimento giovane, potrebbero esserci degli aventi diritto che non hanno ricevuto la mail o che non sono riusciti a scaricare il Libro dei Soci Fondatori.

Leggi tutto...

Istituita la Commissione statutaria e invito a istituire altre Commissioni tematiche (comunicato a cura congiunta della Segreteria Generale e dell’Ufficio di Presidenza MR)

MRLogo200x200Carissimi amici rooseveltiani, comunichiamo con soddisfazione che si è ufficialmente formata la prima commissione interna all’Assemblea Generale del Movimento Roosevelt. I membri AG Alessandro Cama, Diego Carlucci, Pietro Esposito, Stefano Falcinelli, Ester Gallo, Leonardo Laganà, Emanuele Massetti, Alessandro Mura, Andrea Rapetti, Tony Urbani e Michele Vergoni hanno infatti formalizzato l’avvenuta costituzione di una “Commissione statutaria”

Leggi tutto...

Incompatibilità fra adesione a ideologie liberticide, anti- democratiche e oligarchiche (come ad esempio: fascismo, comunismo e derivati) e appartenenza al Movimento Roosevelt

Ieri, il Presidente MR Gioele Magaldi scriveva, postando il suo intervento su una pagina facebook del Gruppo Amici del Movimento Roosevelt Italia:

Una precisazione a beneficio di tutti e di ciascuno.
Nel Movimento Roosevelt sono stati ammessi come soci fondatori e saranno ammessi come soci ordinari cittadine e cittadini che possano anche, in passato, aver aderito a ideologie novecentesche incompatibili con la libertà e la democrazia (vedi fascismo, comunismo e loro varianti).

Leggi tutto...

Il Libro Soci del Movimento Roosevelt: tutti gli iscritti inviino, tramite mail, una propria foto, dati biografici su proprie competenze e auto-candidature a determinati incarichi e responsabilità in seno al MR

E’ in corso di preparazione un Libro Soci del Movimento Roosevelt che verrà inviato, in formato elettronico, a tutti i soci rooseveltiani.

Una prima versione del Libro, completa di nominativi, contatti, città e regione di appartenenza di ciascuno sarà inviata già nelle prossime ore.

Tuttavia, per completare tale Libro (dove sono già raccolti i nominativi e i contatti di tutti e di ciascuno), è necessario che ogni socio/a rooseveltiano/a faccia pervenire alla Segreteria Generale e all’Ufficio di Presidenza una propria foto del viso, qualche piccola nota biografica a proposito dei propri interessi, delle proprie competenze generali ed esperienze lavorative, una eventuale candidatura a determinati incarichi e responsabilità in seno al MR.

Leggi tutto...

Soci fondatori del Movimento Roosevelt: ultimi giorni per essere inseriti con tale status nell’Atto Costitutivo MR

Tutti coloro che, iscritti al Movimento Roosevelt in data antecedente al 21 marzo 2015 o successiva ad essa e sino al 7 aprile 2015, abbiano presenziato alla Convention del 21 marzo 2015 a Perugia e/o abbiano provveduto/provvederanno a manifestare esplicitamente, comunicandola a Daniele Cavaleiro (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. telefono ufficio: 0759220467 cellulare italiano: +39 3405390787 cellulare internazionale: +37 281637197) o a Stefano Ciro (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 3286562526), la propria intenzione di essere inseriti come soci fondatori nell’Atto Costitutivo del MR, fornendo contestualmente il proprio codice fiscale e ottemperando ad altri adempimenti (compilazione modulo d’iscrizione e pagamento quota iscrizione di 30 euro, tramite bonifico o altro mezzo), potranno appunto vedersi riconosciuto lo status di soci fondatori del MR.

Leggi tutto...

Nuovi soci del Movimento Roosevelt: il necessario apostolato e proselitismo dei soci fondatori e dei soci ordinari per ampliare e potenziare capillarmente la rete dei rooseveltiani

Come è stato illustrato in

Soci fondatori del Movimento Roosevelt: ultimi giorni per essere inseriti con tale status nell’Atto Costitutivo MR, articolo pubblicato il 1 aprile 2015 sul sito MR (clicca per leggere)

sino al 7 aprile 2015, mediante apposite modalità, sarà ancora possibile essere inseriti, con lo status di soci fondatori, nell’Atto Costitutivo del MR che verrà depositato in data 8 aprile 2015 presso l’Agenzia delle Entrate.

Leggi tutto...

Prossima Assemblea Generale del Movimento Roosevelt (29- 30 maggio 2015 a Gioia Tauro) e facoltà immediata di istituzione di Commissioni tematiche in seno al Parlamento rooseveltiano

Come già accennato e proposto in

Comunicazioni del Segretario Generale, contributo postato sul sito MR il 26 marzo 2015 (clicca per leggere)

Comunicazione del Segretario Generale, contributo postato sul sito MR il 31 marzo 2015 (clicca per leggere),

l’Ufficio di Presidenza MR ha determinato di convocare la prossima Assemblea Generale in data 30 maggio 2015 (ordine dei lavori, orario mattutino e indirizzo preciso dell’evento saranno comunicati in seguito), presso la città di Gioia Tauro, importante centro urbano calabrese.

Leggi tutto...

Dove c’e’ Hathor Pentalpha, c’e’ strage. Chi fermerà la corsa di Jeb Bush alla casa bianca?

Bush WarrenRicordate quel fortunato motivetto che concludeva un famoso spot pubblicitario con la frase “dove c’è Barilla, c’è casa”? Mi è tornato in mente ragionando sugli eventi che stanno scuotendo la Turchia, regno di Recep Tayyip Erdoğan, già affiliato presso la famigerata Ur-Lodge Hathor Pentalpha  di George H. W. Bush e Dick Cheney. Allo stesso modo, sulla scia della strage francese riguardante l’eccidio dei giornalisti in forza al giornale satirico Charlie Hebdo, è tornato guarda caso prepotentemente sulla scena politica transalpina il marito di Bruni Carlà, ovvero Nicolas Sarkozy, anch’egli affiliato al pari di Erdogan all’interno della già menzionata superloggia “del sangue e della vendetta”.

Leggi tutto...

Comunicazione del Segretario Generale

Avviso tutti i fondatori del Movimento Roosevelt che, in vista della prossima assemblea generale, da tenersi con ogni probabilità Sabato 30 Maggio a Gioia Tauro (l’appuntamento però è fissato per il giorno prima, Venerdi 29 Maggio, giorno di chiusura della campagna elettorale del nostro candidato sindaco, il “rooseveltiano” Giuseppe Pedà), è in via di formazione una “commissione statutaria”. La commissione avrà il compito di elaborare possibili modifiche da sottoporre poi al giudizio dell’Aula. Ricordo che per formare una commissione è sufficiente l’adesione di 10 o più soci fondatori. Per essere inserito quale componente della commissione statuto basta inviare una mail al prof. Stefano Falcinelli, coordinatore provvisorio del nascente gruppo di studio (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., cell. 340.7207855).

Francesco Maria Toscano

Anche Landini sa che questa economia uccide

LandiniSono contento di sapere che una parte del sindacato, mi riferisco ovviamente a quella che fa capo a Maurizio Landini, non è complice e subalterna rispetto alle élite neoliberiste continentali che da anni violentano i diritti e comprimono i salari. Quando, tra qualche anno, cercheremo di individuare le cause e i responsabili del declino italiano, non potremo esimerci dal puntare il dito anche contro il mondo sindacale, ora rappresentato da uomini e donne che sembrano più interessati a garantirsi un futuro in Parlamento che a difendere gli interessi degli associati.

Leggi tutto...